Avvio di partita favorevole ai lombardi, che passano subito in vantaggio al 2′ con Kevin Vinentot.  Al 34′ Daniele Ferretti viene agganciato in area di rigore lombarda, il signor Marchetti fa proseguire, grandi proteste dagli spalti

Nella ripresa al 4′ pareggio di testa di Daniele Ferri Marini. Al 16′ raddoppio di Paolo Valagussa. Al 30′ terza rete rossoblù con Andrea Zanchi servito da Casiraghi. Al 46′ Guazzo su rigore realizza il 3-2

Foto Gubbio-Mantova

Occasione per Paolo Valagussa nel primo tempo

GUBBIO – Una partita importante per i colori rossoblù quella di oggi al Pietro Barbetti tra Gubbio e Mantova, con la squadra di Magi che insegue la migliore posizione in classifica che permetterebbe di affrontare i play-off con maggiore tranquillità giocando il primo incontro in casa.

Il Gubbio viene dalla vittoria interna per 1-0 sul Fano (rete di testa Daniele Ferretti), il Mantova dal pareggio casalingo contro il Forlì per 1-1. I lombardi sono attualmente 16° a 34 punti, se il campionato finisse oggi disputerebbero i play-out. Giornata di sole intenso a Gubbio, con il terreno di gioco in perfette condizioni, e un discreto colpo d’occhio sugli spalti.

In curva ospiti ci sono anche una cinquantina di tifosi lombardi. Sempre splendida la curva rossoblù, con tante bandiere e coriMister Giuseppe Magi schiera Volpe tra i pali. Linea difensiva formata da Marini, Rinaldi e Piccinni. A centrocampo Valagussa, Croce, Kalombo, Casiraghi, Zanchi. In attacco Ferri Marini, Ferretti.

Foto Gubbio-Mantova

La formazione rossoblù

Le formazioni di Gubbio-Mantova

Il Gubbio (in maglia classica rossoblù) scende in campo con: Volpe, Marini, Piccinni, Rinaldi, Zanchi, Valagussa, Croce, Kalombo, Casiraghi, Ferretti, Ferri Marini. A disposizione: Zandrini, Stefanelli, Petti, Romano, Marghi, Conti, Bergamini, Candellone, Costantino, Burzigotti, Lunetta, Giacomarro. Allenatore: Giuseppe Magi. 

Risponde il Mantova (in maglia bianca con numerazione rossa) con: Tonti, Diaby, Siniscalchi, Vinetot, Raggio Garibaldi, Di Santantonio, Salifu, Regoli, Diogo, Donnarumma, Caridi. A disposizione: Bonato, Maniero, Bandini, Cittadino, Tripoli, Renny, Ciccone, Gargiulo, Guazzo. Allenatore: Gabriele Graziani. 

Foto Gubbio-Mantova

Il colpo di testa vincente di Vinetot

Primo tempo

Avvio in attacco per il Mantova. Al 2′ subito in vantaggio la formazione lombarda con Vinetot, che corregge in rete un calcio d’angolo dalla sinistra. Il colpo di testa è preciso e si insacca al “sette“, dove Volpe non è potuto arrivare.

Il Gubbio reagisce e si spinge in attacco alla ricerca del pareggio. Al 5′ i rossoblù vicinissimi al pari, Valagussa in mischia in area di rigore non riesce a correggere in rete la palla. Il pallone esce di poco a lato. Sarà la palla gol più importante costruita dalla formazione rossoblù nel primo tempo.

Foto Gubbio-Mantova

Il colpo di testa di Diaby imparabile per Volpe

Il Gubbio insiste sulla fascia destra con Daniele Ferretti e su quella sinistra con Ferri Marini, ma manca un finalizzatore in area di rigore. Il Mantova è ben messo in campo e difende con ordine. Al 29′ tiro da fuori di Sodigna, Volpe para.

Al 34′ Daniele Ferretti viene agganciato in are di rigore da Donnarumma, il rigore sembra netto, ma il signor Marchetti dice che si può proseguire. Grandi proteste dagli spalti del Pietro Barbetti. Al 43′ tiro di Di Santantonio, Volpe attento para a terra.

Il primo tempo termina 0-1 per il Mantova, i rossoblù hanno giocato con il cuore ma senza mai farsi veramente pericolosi in attacco. Da rivedere alla moviola l’atterramento in area di rigore lombarda di Daniele Ferretti.

Foto Paolo Valagussa

La rete di Paolo Valagussa

Secondo tempo

Mister Magi sostituisce subito Sedrick Kalombo con Dario Giacomarro. Al 4′ il Gubbio pareggia con un preciso colpo di testa di Daniele Ferri Marini, sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Casiraghi. Pareggio meritato. Il Mantova sostituisce Caridi con Guazzo.

All’11′ il Gubbio sfiora il raddoppio con un tiro ravvicinato di Paolo Valagussa, Tonti para in due tempi e mette in angolo. Al 16′ raddoppio rossoblù con Paolo Valagussa, che raccoglie al centro dell’area di rigore un preciso suggerimento di Daniele Ferretti. Ferretti aveva tirato in porta, Tonti aveva respinto, poi suggerimento al centro per Valagussa che realizza.

Foto Andrea Zanchi

La terza rete di Andrea Zanchi

Al 19′ traversa colpita da Daniele Ferretti, con un potente tiro dalla destra. La partita attorno al 25′ è molto spettacolare, con azioni veloci da ambo le parti. La sensazione è che ciascuna delle due squadre possa segnare. Al 28′ grande parata di Giacomo Volpe su Paolo Regoli, che ha calciato in rete da distanza ravvicinata.

Al 30′ Daniele Casiraghi lavora un pallone sulla sinistra, all’interno dell’area di rigore lombarda, difende la palla e serve Andrea Zanchi, che calcia in porta e realizza il 3-1 per i rossoblù. Al 34′ esce Casiraghi ed entra Francesco Bergamini. 

Al 39′ sempre Andrea Zanchi in contropiede fallisce di poco il 4-1, Tonti para in angolo il tiro ravvicinato. Poi esce Zanchi e al suo posto subentra Alessio Petti. Al 46′ il signor Marchetti fischia un rigore per fallo di mano di Rinaldi in area di rigore rossoblù, calcia Guazzo e realizza il 3-2.

Di Francesco CaparrucciFotografie Simone Grilli 


Condividi