Umbria in Voce. “Letture ad alta voce” alla Casa di Riposo Mosca

Nei prossimi giorni inizieranno gli appuntamenti dedicati a migliorare l’uso della voce in pubblico, e nel fine settimana tanti laboratori di canto, movimento, e il concerto di Lucilla Galeazzi. A chiudere il Festival Umbria in Voce saranno i serenologhi eugubini il 9 dicembre pomeriggio alla Sperelliana

Carmela De Marte durante le letture 

GUBBIO – Nell’ambito del Festival Umbria in Voce, si è tenuta all’Astenotrofio Mosca una lettura per gli anziani a cura di Carmela De Marte, intitolata “Raccontami“.

L’attrice ha letto le favole agli anziani, che hanno bene accolto questa iniziativa anche grazie alle doti comunicative della stessa De Marte.

Umbria in Voce ha aperto i battenti il 1° dicembre, con due laboratori: uno dedicato alle gestanti in collaborazione con il Consultorio familiare, e uno dedicato ai bambini di primaria e secondaria di primo grado, curato dall’associazione Settimana del Libro.

Grande partecipazione nell’ex Refettorio della Biblioteca Sperelliana, erano presenti infatti circa 100 persone, quindi grande soddisfazione della direttrice artistica Claudia Fofi e dell’associazione Archè.

Nei prossimi giorni inizieranno gli appuntamenti dedicati a migliorare l’uso della voce in pubblico, e nel fine settimana tanti laboratori di canto, movimento, e il concerto di Lucilla Galeazzi. Ricordiamo che a chiudere il Festival saranno i serenologhi eugubini il 9 dicembre pomeriggio alla Sperelliana.

Per conoscere il programma nel dettaglio, www.umbriainvoce.it

Di Francesco CaparrucciFotografie Cronaca Eugubina 

domenica 2 dicembre 2018 - 17:59|Articoli, Cultura e Spettacolo|