L’incidente si è verificato alle ore 15:30 circa, lungo la statale 219 Pian d’Assino, poche decine di metri prima dello svincolo per Torre Calzolari. Un’automobile, per cause in corso di accertamento, ha sbandato ed è finita contro il guard rail di destra e sinistra, disseminando le carreggiate di detriti e fango.

Incidente sulla SS 219 Pian d’Assino a Torre Calzolari

Al volante dell’automobile un uomo di circa 45 anni che è rimasto illeso. Sul posto è intervenuta la Polizia Locale e personale Anas per pulire la strada e sistemare il guard rail. 
In questo tratto di Pian d’Assino sono stati numerosi gli incidenti negli anni: l’ultimo dei quali, gravissimo, nella notte tra il 21 e 22 ottobre 2023, quando in seguito allo scontro tra due veicoli, un eugubino di 54 anni perse la vita.

GUBBIO – La Polizia Locale e personale Anas sono intervenuti lungo la statale 219 Pian d’Assino a Torre Calzolari, per un incidente che si è verificato alle ore 15:30 circa, poche decine di metri prima dello svincolo per la frazione a est di Gubbio.

Un’automobile ha improvvisamente sbandato, finendo contro i due guard rail di destra e di sinistra, in un momento del pomeriggio in cui stava piovendo copiosamente.

Le carreggiate sono rimaste disseminate di detriti, pezzi di automobile e fango sollevato dalle scarpate adiacenti la strada. Uno sportello è finito nella scarpata. Al volante dell’automobile un uomo di circa 45 anni che è rimasto illeso.

La Polizia Locale ha gestito il traffico a senso unico alternato, nel tratto di strada interessato dall’incidente, fino alla rimozione del veicolo e alla riparazione del guard rail danneggiato da parte di personale Anas, che ha anche pulito le carreggiate dai detriti.

In questo tratto di strada sono stati numerosi gli incidenti negli anni: l’ultimo dei quali, gravissimo, nella notte tra il 21 e 22 ottobre 2023, quando in seguito allo scontro tra due veicoli, un eugubino di 54 anni perse la vita.

-RIPRODUZIONE RISERVATA

Immagini video Pagina Instagram Cronaca Eugubina: https://www.instagram.com/cronaca_eugubina/

Francesco CaparrucciFotografie Cronaca Eugubina