Tutto è iniziato nel 2013 con la partecipazione al “Premio Bargello”, nel 2014 il 4° posto al “Panettone Day”, poi due primi posti consecutivi nel 2020 e 2021 come “miglior Panettone dell’Umbria”. 

Il panettiere Giordano Berettini a Milano

La finale e le premiazioni si sono tenute nella splendida “Sala Mengoni” del Ristorante di Carlo Cracco nella Galleria Vittorio Emanuele a Milano. Della Giuria facevano parte esperti del settore di assoluto valore come Gino Fabbri, Marco Pedron, Carlo Cracco e Vittorio Santoro. 

GUBBIO – Un altro riconoscimento di prestigio assoluto per il “Panificio Baldinucci” di Padule, che martedì 13 settembre è stato premiato a Milano per il “miglior Panettone dell’Umbria” e “miglior Panettone Artigianale Italiano“.

Alla premiazione, che si è tenuta nell’ambito della 10° finale nazionale del “Panettone Day 2022” a Milano, ha partecipato il panettiere eugubino Giordano Berettini, che è risultato 1° classificato tra 33 finalisti provenienti da tutta Italia.

La finale e le premiazioni si sono tenute nella splendida “Sala Mengoni” del Ristorante di Carlo Cracco nella Galleria Vittorio Emanuele a Milano. Giuria d’eccezione e di assoluto valore, con il Presidente Gino Fabbri tra i più rinomati pasticceri internazionali, Marco PedronHead Pastry Chef ” dei Ristoranti di Carlo Cracco, lo stesso Cracco, Vittorio Santoro direttore di CAST e Alessio Rannisi di Pasticceria “La Siciliana” vincitore dell’edizione 2021.

Si tratta di un premio di assoluto prestigio nazionale, una manifestazione ideata tre anni fa da Braims e Novacart alla quale il “Forno Baldinucci” e il suo panettiere Giordano Berettini hanno sempre ben figurato.

Sono stati assegnati anche altri due premi: il premio per il miglior panettone al cioccolato Ruby è stato vinto da Luca Volpi della “Pasticceria Panarari” di Treviglio, mentre il premio per il miglior panettone creativo è andato ad Andrea Cannone della pasticceria “Mosca&Cannone” di Ciampino.

Giordano Berettini ha voluto immortalare questo giorno fantastico, con una foto molto significativa in Piazza Duomo a Milano, con il Duomo sullo sfondo e il premio ricevuto dalla Giuria alzato al cielo (foto di copertina).

“Panettone Day 2022” a Milano

Dal “Vecchio Forno di PadulePanificio Baldinucci” fanno sapere che nelle lavorazioni “vengono utilizzati soltanto i migliori prodotti italiani ed esteri. L’alta qualità delle materie prime, unite alla creatività e maestria di Giordano Berettini, hanno permesso nel tempo la realizzazione di dolci e pane tradizionale giunti alla ribalta nazionale con diversi successi e riconoscimenti“.

Tutto è iniziato nel 2013 con la partecipazione al “Premio Bargello“, nel 2014 il 4° posto al “Panettone Day”, mentre nel 2015 all’Expo di Milano il Forno Baldinucci entra nella rosa dei 20 finalisti del “Panettone Day” e vince il premio di “miglior Panettone dell’Umbria“.

Nel 2020 il Forno Baldinucci, sempre nell’ambito del “Panettone Day”, è premiato da Igino Massari come “miglior Panettone Artigianale dell’Umbria“, 1° posto confermato anche nel 2021 con la premiazione sempre ad opera di Igino Massari.

Francesco Caparrucci