Dal 21 al 24 luglio nel letto del torrente Camignano a San Martino. Ulisse Fata (uno degli ideatori del Torneo): “Come non ricordare la famosa gazzosa e spuma di ‘Meli’, che rivendevamo durante le partite per fare qualche soldino in più”.
Corrado Angeli (Presidente Csi Gubbio): “Il Torneo appartiene ormai a quella categoria di appuntamenti eugubini imprescindibili“. E’ aperto ai giovani Under 11 e 13, costo di iscrizione per ogni squadra di 30 euro. C’è tempo per iscriversi fino a lunedì 18 luglio. 

GUBBIO – Dopo un’attesa lunga tre anni, dal 21 al 24 luglio torna finalmente lo storico Torneo del Fiume, una delle manifestazioni eugubine che ha visto avvicendarsi intere generazioni di ragazzi.

Una competizione calcistica davvero fuori dal comune, perché allestita non in un campo da calcio qualsiasi, bensì sul letto asciutto del fiume Camignano nel tratto che interessa il quartiere di San Martino, nei pressi del caratteristico “ponte”.

L’iniziativa è promossa e organizzata dal comitato di Gubbio del Centro sportivo italiano (Csi) in collaborazione con il Quartiere di San Martino, lo staff organizzativo del Torneo del Prete, con il patrocinio del Comune di Gubbio.

Si tratta di una competizione sportiva aperta ai giovani appartenenti alle categorie under 13 (nati tra il 2009 e il 2010) e under 11 (nati tra il 2011 e il 2012).

La prima edizione del torneo risale al 1971, ma già da prima i ragazzini del quartiere avevano preso l’abitudine di trasformare il letto del fiume in un campetto da calcio.

Avevamo circa dieci anni quando per gioco, abbiamo dato il via a quello che poi è diventato un tradizionale appuntamento estivoracconta Ulisse Fata uno degli ideatori del torneo coinvolgendo sia squadre del quartiere sia di altre aree cittadine. All’inizio era tutto molto arrangiato ma, andando avanti, animati anche da quella goliardia tipica ‘sammartinara’, ci siamo ingegnati per migliorare l’organizzazione.

Sono arrivate così le prime sponsorizzazioni da parte delle attività commerciali, allora situate nella zona con i cartelloni promozionali posti sul lato della ‘cascatella’. Come non ricordare poi la famosa gazzosa e spuma di ‘Meli’, che rivendevamo durante le partite per fare qualche soldino in più”.

Il Torneo del Fiume appartiene ormai a quella categoria di appuntamenti eugubini imprescindibilicommenta Corrado Angeli, presidente del comitato Csi di Gubbioche negli anni è riuscito a richiamare tantissimi ragazzi. È un’iniziativa che vogliamo continuare a promuovere come importante momento di sport e di aggregazione sociale, insistendo in particolare sul concetto che in una competizione non è il risultato che conta, ma il piacere di stare insieme. Se ti sei divertito, allora hai vinto”.

Un appuntamento che, nella semplicità e nell’amicizia, si colloca in pieno nello spirito dello sport di base promosso a livello nazionale e locale dal Centro sportivo italiano, come mezzo di aggregazione, di crescita e di educazione ai valori sani del fair play e della corretta competizione.

Il costo di iscrizione a squadra è di 30 euro, con scadenza entro lunedì 18 luglio. Per informazioni e prenotazioni si possono contattare i seguenti recapiti: Jacopo (3663427641), Leonardo (3312367210), Daniele (3331733364).

Comunicato stampa