Oltre 18 milioni di italiani hanno avuto il Coronavirus dall’inizio dell’emergenza sanitaria. L’ultimo incremento di casi di positività riscontrato a livello nazionale, è quello di giovedì 23 su mercoledì 22 giugno: +56.166 casi.

Cronaca Eugubina n.234

In Umbria sono 9.949 gli attualmente positivi, con un incremento di 956 casi (sempre giovedì rispetto a mercoledì), di cui 693 nella Provincia di Perugia e 213 in quella di Terni. A Gubbio lunedì 20 giugno effettuati soltanto 61 tamponi. 

GUBBIO – Si assiste in questi giorni anche in Italia, come in altri Paesi europei, ad una risalita significativa dei casi di Coronavirus riscontrati tramite tampone.

Gli attualmente positivi in Italia sono 652.572 (+27.559 rispetto a mercoledì 22 giugno), i dimessi e guariti totali da inizio emergenza sanitaria sono 17.251.095 (+29.798), i deceduti totali sono 167.967 (+75), mentre i casi positivi totali da inizio pandemia sono 18.071.634 (+56.166 rispetto a mercoledì 22 giugno).

In Umbria gli attualmente positivi sono 9.949 (+ 956 rispetto a mercoledì 22 giugno, di cui 693 nella Provincia di Perugia e 213 in quella di Terni).

Coronavirus a Gubbio

Questi i dati del Coronavirus nella nostra città da lunedì 20 a giovedì 23 giugno 2022: sono stati effettuati complessivamente 214 tamponi con 63 positivi totali.

Ci sono state delle Farmacie di Gubbio che nei giorni di lunedì e martedì non hanno eseguito alcun tampone, mentre nei giorni successivi mercoledì e giovedì una Farmacia non ha riscontrato positivi a fronte di 7 tamponi effettuati. Nella giornata di lunedì 20 giugno sono stati effettuati complessivamente soltanto 61 tamponi.

Tra i sintomi si evidenziano ancora forte mal di gola e tosse, mentre la febbre sembra quasi sparita, e quando compare è limitata ad uno o due giorni al massimo. Alcune persone hanno però anche lamentato sintomi quali vomito e diarrea, ma sono casi sporadici.

Per quanto riguarda le fasce di età, inizialmente c’erano più positivi tra i giovani, mentre adesso le positività riguardano qualsiasi fascia di età. Tra i sintomi del post Coronavirus (long-covid), da molte persone è stata segnalata una generale spossatezza e debolezza.

La durata media della positività si aggira sui 10 giorni, la maggior parte delle persone torna in Farmacia per il tampone di fine quarantena, pochi quelli che si rivolgono al Distretto Sanitario e quindi alla Protezione civile. Ricordiamo che in questo caso possono accedere al servizio soltanto i vaccinati con ciclo completo.

I dati che pubblichiamo sono stati gentilmente forniti da: Farmacia Comunale, Farmacia del Centro, Farmacia Pierotti, Farmacia Luconi, Farmacia Ceccarelli, Farmacia di Ponte d’Assi, Farmacia di Padule e di Branca.

Cronaca Eugubina n.234: https://www.yumpu.com/it/document/read/67022702/cronaca-eugubina-n234

Francesco CaparrucciFotografie Cronaca Eugubina