L’incidente si è verificato alle ore 12 circa lungo via Paruccini in direzione della rotatoria posta all’incrocio con via Leonardo da Vinci. Alla guida dello scooter una ragazza eugubina minorenne, che è rimasta illesa. Alla guida dell’automobile che proveniva da Gubbio una ragazza eugubina di 18 anni, anch’essa illesa. 

L’incidente in via Paruccini

La terza vettura è stata semplicemente tamponata dall’incidente. Alla guida di questa terza automobile una ragazza eugubina trentenne, spaventata per l’accaduto ma illesa. 

GUBBIO – Questa mattina (venerdì 13 maggio), alle ore 12 circa, si è verificato un incidente stradale lungo via Paruccini in direzione della rotatoria posta all’incrocio con via Leonardo da Vinci, che ha visto coinvolte due automobili e uno scooter, e ha richiesto l’intervento sul posto dei Carabinieri.

Da una prima sommaria ricostruzione dell’accaduto raccolta sul posto, possiamo dire che una vettura che proveniva da Gubbio lungo via Paruccini, condotta da una ragazza eugubina 18enne, si è scontrata con uno scooter condotto da una minorenne eugubina.

Lo scooter sarebbe poi finito addosso ad un’automobile che procedeva lungo via Paruccini, condotta da una signora eugubina 30enne, che è rimasta molto spaventata dall’accaduto ma illesa. Illese anche le altre due ragazze di Gubbio coinvolte nell’incidente.

Sul posto erano presenti i Carabinieri di Gubbio per i rilievi di legge che consentiranno di chiarire meglio la genesi e la dinamica dell’incidente stradale. Era presente anche personale in borghese della Guardia di Finanza, che ha diretto il traffico in quel momento particolarmente intenso.

L’incidente si è verificato nei minuti in cui molti studenti stavano lasciando la Scuola per raggiungere i Bus di trasporto in piazza Quaranta Martiri. Inoltre, nel piazzale dell’Istituto superiore Gattapone, si stava concludendo la tradizionale Alzatella dei Ceri.

Le ragazze eugubine coinvolte nell’incidente sono state raggiunte sul posto dai Familiari, che le hanno tranquillizzate. Non è intervenuto il 118 perchè non ci sono stati feriti.

Francesco Caparrucci Fotografie Cronaca Eugubina