Nel primo tempo i padroni di casa hanno sciupato almeno tre nitide occasioni da gol, la più clamorosa con Malaccari solo di fronte al portiere avversario, che ha calciato alto. Spalluto segna di rapina e precisione, e il Gubbio forse si illude che la partita sia in discesa. 

Gubbio-Viterbese 1-2 

Nella ripresa gli ospiti sono parsi più determinati e hanno rovesciato il risultato, con Mungo che ha preso per mano la squadra guidandola alla vittoria. I rossoblu torneranno in campo domenica 3 aprile, alle ore 14:30, allo stadio “Conero” di Ancona contro una diretta concorrente per i play-off  l’AnconaMatelica. 

GUBBIO – E’ stata una partita dai due volti quella di oggi, primo tempo appannaggio del Gubbio che ha segnato e sprecato due occasioni importanti da gol, la ripresa a favore degli ospiti che forse ci hanno creduto di più e colgono una vittoria importantissima per la lotta alla salvezza.

Arena e Spalluto grandi protagonisti del primo tempo rossoblu, mentre Mungo lo è stato per gli ospiti nella ripresa, visto che ogni azione è passata per i suoi piedi senza che la difesa eugubina riuscisse a marcarlo in maniera adeguata, assieme a Calcagni per il gol davvero molto bello messo a segno.

Da sottolineare il “clima partita” che si è tornati a respirare fuori dello stadio, con i tifosi rossoblu che si sono ritrovati anche presso il “Bar dello stadio” a scambiare opinioni e considerazioni prima dell’inizio della partita, come si faceva un tempo quando il calcio era anche un fenomeno storico e sociale.

Una delle occasioni sprecate dai rossoblu nel primo tempo

La partita

Al 2′ primo tiro in porta della Viterbese con Iuliano, Ghidotti para, ma l’inizio di partita degli ospiti è migliore dei padroni di casa. Al 10′ Malaccari solo in area di rigore, ottimamente servito da Arena, calcia incredibilmente alto sopra la traversa.

Primi 20 minuti di gioco a favore della Viterbese che non è precisa su due calci di punizione dai 20 metri. Al 25′ Gubbio in vantaggio con Spalluto che raccoglie un cross di Bonini e di forza e rapina realizza il vantaggio rossoblu.

Al 33′ Gubbio pericoloso con Bulevardi che crossa al centro, ma nessuno raccoglie a porta vuota. Primo tempo dominato dai rossoblu, imprecisi e sciuponi sotto porta. Il Gubbio, superiore dal punto di vista tattico e tecnico, va negli spogliatoi meritatamente in vantaggio per 1-0 sugli avversari.

Festeggiato Spalluto dopo il gol dell’1-0 

Nella ripresa, al 4′ ospiti pericolosi con Mungo ma para Ghidotti. Al 10′ ammonito Di Noia per un intervento duro a centrocampo. Il Gubbio quando attacca con Arena e D’Amico è sempre molto pericoloso, la Viterbese ci prova in contropiede.

Al 23′, improvvisamente, sugli sviluppi di un’azione avversaria in area rossoblu, pareggia Mungo, che poco prima si era “beccato” a bordo campo con Torrente. Alla mezz’ora punizione di Mungo testa di Polidori e Ghidotti para.

Ma è il preludio al gol di Calcagni molto bello al volo di destro dal limite dell’area di rigore. Grande esultanza di tutta la Viterbese. Torrente ridisegna la squadra con gli ingressi in campo di Sarao, Righetti, Fantacci e Mangni.

Ma l’occasione migliore per il pareggio arriva proprio al 90′, quando Sarao suggerisce un pallone perfetto per Spalluto che di mezza girata sfiora il pareggio mandando di pochissimo a lato. Non succede altro, dopo 4 minuti di recupero l’arbitro fischia la fine della partita.

Per la Viterbese, che ha vinto le ultime tre partite giocate contro i rossoblu, è una vittoria importantissima per la salvezza. Per il Gubbio un’occasione persa anche in vista dello scontro diretto di domenica prossima ad Ancona. I tifosi eugubini hanno lasciato lo stadio cantando “Tutti ad Ancona“.

———————————————————————————-

GUBBIO-VITERBESE 1-2

GUBBIO (4-3-3): Ghidotti 6, Formiconi 5,5 (34′ st Mangni s.v.), Signorini 6, Redolfi 5, Bonini 5,5 (34′ st Fantacci); Malaccari 5,5, Di Noia 6 (22′ st Sainz Maza s.v.), Bulevardi 6; Arena 6,5 (34′ st Righetti s.v.), Spalluto 6,5, D’Amico 5,5 (34′ st Sarao 6). A disposizione: Meneghetti, Sergiacomi, Lamanna, Migliorini, Tazzer. Allenatore: Torrente

VITERBESE (4-3-1-2): Fumagalli 6; Semenzato 6, D’Ambrosio 6, Martinelli 6, Urso 6; Calcagni 7, Iuliano 6, Adopo 6; Mungo 8; Volpicelli 5, Polidori 5 (43′ st Bianchimano 6). A disposizione: Bisogno, Polito, Ricci, D’Uffizi, Marenco, Alberico, Maffei. Allenatore: Dal Canto

Marcatori: 24′ pt Spalluto (Gubbio), 21′ st Mungo (Viterbese), 28′ st Calcagni (Viterbese).

Francesco CaparrucciFotografie Cronaca Eugubina