I fatti risalgono alla notte di alcuni giorni fa, e sono stati raccontati al nostro giornale dalla Signora padrona di casa, addolorata per la perdita dei suoi cani. Nella notte avrebbero abbaiato molto, poi la mattina successiva sono stati ritrovati quasi morti. 

Cronaca Eugubina n.225

La Signora ha sporto denuncia contro ignoti, e portato all’attenzione delle Forze dell’Ordine il contenuto delle telecamere di sicurezza di cui l’abitazione è dotata, che evidenzierebbero delle “ombre” (forse sagome di persone) nella notte avvicinarsi alla casa. Dati questi elementi, si ipotizza un tentato furto. 

GUBBIO – Quattro cani, due Labrador e due bastardini, sono stati avvelenati da ignoti durante la notte di alcuni giorni fa nel perimetro privato di un’abitazione a Valdichiascio.

A darne notizia al nostro giornale è la padrona di casa, che spiega di essersi subito accorta l’indomani mattina che i cani avevano qualcosa che non andava. Sembravano stanchi, addormentati, in realtà stavano morendo.

Subito soccorsi e affidati alle cure del Veterinario di fiducia, due di loro sono morti quasi subito, mentre gli altri due poco dopo. Non è stato possibile fare nulla per salvarli. Grande lo sgomento e il dispiacere dei padroni di casa, molto affezionati agli animali.

Per questo motivo, la Signora ha contattato subito le Forze dell’Ordine per informarle dell’accaduto, ha sporto denuncia contro ignoti, e portato all’attenzione degli inquirenti anche il contenuto delle telecamere di sicurezza  di cui è dotata l’abitazione.

Sembra che i filmati evidenzierebbero delle “ombre” (forse sagome di persone) mentre si avvicinano all’abitazione nella notte. I cani hanno abbaiato molto, poi la mattina sono stati ritrovati in fin di vita. Considerati questi elementi, si ipotizzerebbe un tentativo di furto.

Cronaca Eugubina n.225: https://www.yumpu.com/it/document/read/66186288/cronaca-eugubina-225-2022-web

Francesco CaparrucciFotografie Cronaca Eugubina