Alla manifestazione è intervenuto Alberto Brugnoni, titolare della Biesse Medica. Tra gli ospiti intervenuti, c’erano Gabriele Damiani, assessore allo Sport e Turismo del Comune di Gubbio, e Francesca e Renata, figlia e moglie di Salvatore Castellani.

Podio Esordienti secondo anno

Juniores: Edoardo Rulli della Gubbio ciclismo Mocaiana è Campione provinciale perugino. A premiare gli juniores è stato Andrea Pastorelli, vicepresidente del Comitato umbro FCI

GUBBIO – E’ stata una grande giornata di ciclismo a Mocaiana, con tre Trofei dedicati alla memoria di Giuseppe Bartolini Salvatore Castellani e Martino Procacci, che hanno scritto una pagina importante della vita della comunità locale e del ciclismo in particolare, di cui sono stati precursori appassionati e dirigenti.

Fin dalle prime ore della mattina di domenica 22 agosto, la frazione di Mocaiana, ha visto la presenza di centinaia di atleti ciclisti e delle loro squadre e famiglie al seguito. E’ stata una giornata importante dal punto di vista sportivo, ma lo è stata indubbiamente anche dal punto di vista economico per le attività del territorio, che hanno ospitato per una giornata atleti e famiglie provenienti da tutta Italia.

Podio esordienti primo anno

Esordienti

Sono stati 140 i partecipanti al Trofeo Biesse Medica – Memorial Giuseppe Bartolini, gara unica per esordienti uomini e donne e per donne allieve, organizzata dalla Gubbio ciclismo Mocaiana e valida per l’assegnazione dei titoli provinciali perugini. I corridori hanno percorso i 37 chilometri previsti in 00:58:42 alla media oraria di 37,819.

Alla manifestazione è intervenuto Alberto Brugnoni, titolare della Biesse Medica. Tra gli esordienti di primo anno successo per Daniel Bartolotta (Ciclo Sport Melanzì), Nicolò Tomassini (Gs Avis Gualdo Tadino) è campione provinciale perugino.

Tra gli esordienti di secondo anno successo per Giacomo Sgherri (Alma Juventus Fano), Francesco Cornacchini (Uc Città di Castello) è campione provinciale perugino.

Venendo alle donne esordienti, sul podio è salita Elena De Laurentiis (Guarenna), settima Giulia Calderini (Uc Città di Castello) che si è quindi laureata campionessa provinciale perugina. Tra le donne allieve successo per Sara Albanesi (Pedale Rossoblu-Picenum), davanti a Giulia Sorrentino (Uc Petrignano) campionessa provinciale perugina.

Il podio Allievi

Allievi

Sul traguardo di Mocaiana sfreccia per prima la ruota di Samuele Scappini del Team Fortebraccio, che così conquista sia il Trofeo Biesse Medica – Memorial Salvatore Castellani sia il titolo provinciale perugino.

La gara per allievi (72 chilometri, percorsi in 01:44:00 alla media oraria di 41,538) è stata organizzata dalla Gubbio ciclismo Mocaiana e ha visto al via 163 corridori. Nel corso dei quattro giri previsti ci sono alcune fughe, l’ultima delle quali vede protagonista un drappello, che va poi sgranandosi. A circa 2000 metri dal traguardo il plotone riassorbe gli ultimi fuggitivi.

L’epilogo è in volata, al termine della quale Scappini conquista il successo. Sul secondo gradino del podio è salito Elia Basile (Multicar Amarù – Equipe Sicilia) e sul terzo Tommaso Bambagioni (Pedale Toscano Ponticino).

Juniores

Juniores 

Giulio Pellizzari, corridore marchigiano in forza all’Unione ciclistica Foligno, conquista il Trofeo Acqua & Sapone – 52° Gp Mocaiana – Memorial Martino Procacci, gara per juniores che è stata organizzata nella frazione eugubina di Mocaiana proprio dalla società di casa, la Gubbio ciclismo Mocaiana guidata dal presidente Luigi Barbi.

Il corridore di Camerino confeziona la sua seconda perla stagionale (la prima fu ad aprile nel 20° Gran Premio Colli Marignanesi) lungo le rampe della salita di Monteluiano (posizionata nell’ultimo giro e attaccata dal gruppo compatto), quando si porta al comando, svalica per primo e poi pedala solitario fino al traguardo, coprendo i 113,3 chilometri previsti in 02:43:35, alla media oraria di 41,557.

La corsa ha visto al via 156 corridori. Campione provinciale perugino si è laureato Edoardo Rulli della Gubbio ciclismo Mocaiana, giunto quattordicesimo.

La gara ha chiuso la grande giornata ciclistica organizzata dalla Gubbio ciclismo Mocaiana. A premiare gli juniores è stato Andrea Pastorelli, vicepresidente del Comitato umbro FCI.

Si ringrazia Andrea Passeri dell’Ufficio Stampa