La Festa dei Ceri 2021 è stata annullata dal Sindaco di Gubbio tramite decreto, a causa dell’emergenza sanitaria da Coronavirus. A differenza della Messa del 2020, quella di domenica 2 maggio, alle ore 9, sarà aperta ai fedeli nel rispetto della capienza della Basilica di Sant’Ubaldo e delle norme anti contagio 

GUBBIO – Se nel 2020 la Messa dalla Basilica di Sant’Ubaldo era stata celebrata a porte chiuse, quest’anno il rito che precede la discesa dei Ceri in città sarà aperto ai fedeli, nel rispetto della capienza della Chiesa e delle indicazioni anti contagio.

La liturgia sarà officiata domenica 2 maggio alle ore 9 dal cappellano della Festa dei Ceri, don Mirko Orsini, e trasmessa sui social media della Diocesi di Gubbio e su Trg (ch 11).

Come lo scorso anno, purtroppo, al termine non ci sarà il “ritorno” dei Ceri in città. Anche la Festa 2021 è stata annullata dal Sindaco di Gubbio tramite decreto, a causa dell’emergenza sanitaria da Coronavirus.

Fotografie Cronaca Eugubina