La prima pattuglia della Polizia Locale, alla rotatoria della Contessa, ha fermato e controllato 25 automezzi senza emettere sanzioni amministrative. La seconda pattuglia, al piazzale Coppiolo in Via Paruccini, ha sanzionato 10 autisti di mezzi pesanti diretti verso Via Leonardo da Vinci, che eccedevano il limite delle 15 tonnellate al transito. Sarà ultimata a breve la “bretella rettilinea” che congiungerà Viale Madonna dei Perugini con Viale Paruccini per l’innesto nella statale 219 

GUBBIO – Una giornata di intensi controlli stradali e anti Coronavirus, quella di mercoledì 14 aprile per gli agenti della Polizia Locale di Gubbio coordinati dalla Comandante Elisa Floridi.

I servizi si sono strutturati così: la prima pattuglia di due agenti ha monitorato il traffico alla rotatoria della Contessa e controllato complessivamente 25 automezzi, verificando il rispetto delle norme anti contagio e la regolarità dello spostamento. Non è stata emessa alcuna sanzione amministrativa perché tutti i conducenti dei veicoli fermati potevano circolare.

Questa pattuglia ha avuto anche un ruolo di prevenzione, perché ha indirizzato gli automezzi pesanti diretti a sud verso l’itinerario obbligatorio Contessa, Pontericcioli, ss3 Flaminia, da dove è possibile immettersi nella statale 318 Perugia Ancona per raggiungere Roma attraverso la E45.

La seconda pattuglia, che ha stazionato presso il parcheggio sterrato del Coppiolo, ha invece controllato il traffico pesante proveniente dalla zona est del territorio comunale attraverso la statale 219 Pian d’Assino fino al limite del cantiere e alla deviazione obbligatoria in Viale Paruccini.

Per gli automezzi pesanti è segnalato già sulla statale 318 Perugia Ancona il limite di transito in Via Leonardo da Vinci delle 15 tonnellate. Sono stati fermati e sanzionati 10 conducenti di mezzi pesanti che eccedevano il limite di tonnellaggio al transito. Alcuni di questi Tir erano condotti da autisti stranieri, che hanno pagato subito la sanzione amministrativa come previsto dalle norme in materia di Codice della Strada.

A tutti i mezzi fermati e sanzionati è stato impedito di continuare la marcia lungo Via Leonardo da Vinci. I Tir hanno dovuto invertire il percorso e tornare sulla statale 318. Altri, i più piccoli, hanno proseguito lungo la strada a fondo valle che collega Ponte d’Assi a Mocaiana.

Lavori e nuova bretella di Via Madonna dei Perugini

Il cantiere di Anas per la riqualificazione del primo tratto della statale 219 Pian d’Assino a Gubbio sta procedendo velocemente, tanto che la sua ultimazione è prevista per fine mese. Subito dopo verrà avviato il secondo lotto dei lavori, da Gubbio città in direzione di Padule.

Il Piano comunale della viabilità prevede un intervento eccezionale, vale a dire la realizzazione nelle prossime settimane della bretella di rettilineo che congiungerà la rotatoria di Madonna dei Perugini in Via Perugina con il piazzale sterrato del Coppiolo in Viale Paruccini.

Il definitivo completamento di questa opera pubblica si rende necessario con l’avvio del secondo cantiere sulla Pian d’Assino, per consentire al traffico pesante di evitare il transito in Via Beniamino Ubaldi e nelle vie centrali di Gubbio, con l’opportunità di percorrere la diretta di Via Madonna dei Perugini e ritrovarsi subito in Viale Paruccini per l’innesto nella statale 219 in direzione di Mocaiana.

Francesco CaparrucciFotografie Cronaca Eugubina