Il Presidente Pierluigi Calzuola: “Siamo riusciti a raggiungere ottimi risultati anche in questo momento così critico. A ottobre sarà inaugurata la nuova sede in Via Leonardo da Vinci

GUBBIO – La Scuderia Automobilistica Città di Gubbio è nata nel 2009 dalla passione di giovani piloti che, con molto impegno e professionalità, hanno iniziato la loro avventura partecipando a vari Campionati Italiani, iniziando da subito a ottenere ottimi risultati.

Quella attuale è una stagione sportiva fortemente condizionata dall’emergenza sanitaria, ma il Presidente Pierluigi Calzuola spiega: “Ci siamo adeguati alle necessità cercando di resistere e innovarci”.

Presidente, come è nata e proseguirà questa stagione agonistica?

Abbiamo iniziato la stagione agonistica circa un mese e mezzo fa, a causa delle norme che erano in vigore per l’emergenza sanitaria. Solitamente la stagione sarebbe dovuta iniziare nel mese di gennaio, ma siamo riusciti a raggiungere ottimi risultati anche in questo momento così critico.

Abbiamo esordito come Scuderia a Magione con una gara di velocità in salita in pista dove abbiamo raggiunto il terzo e secondo posto. Successivamente siamo stati impegnati nella gara di Campionato Italiano della Super Cup sempre a Magione, dove la Scuderia Automobilistica Città di Gubbio ha raggiunto ottimi risultati grazie alle capacità dei nostri piloti.

Per la programmazione futura domenica saremo in Nord Italia vicino a Belluno, dove parteciperemo alla prima del Campionato Italiano Civm per concentrarci successivamente sulla preparazione del Trofeo Fagioli, che ci vedrà impegnati con sei macchine della Scuderia.

Nei nostri programmi prosegue l’impegno nell’ultima settimana di agosto con la cronoscalata a Pescara e altre gare in pista. Sono ottimista per il rilancio della stagione agonistica anche se è iniziata in ritardo rispetto al consueto svolgersi delle gare.

La ripresa si è dimostrata tardiva ma stiamo recuperando brillantemente il tempo perduto e sono fiducioso verso le possibilità e gli obiettivi prefissati per la Scuderia.

La Scuderia Automobilistica Città di Gubbio è sempre in crescita sia di piloti che di persone al seguito, in tempi di crisi la Scuderia allarga confini e nomi malgrado questo sia un anno anomalo per ovvie ragioni, i programmi stabiliti inizialmente hanno ricevuto una battuta d’arresto ma ci siamo adeguati alle necessità cercando di resistere e innovarci.

A questo proposito indicativamente nel mese di ottobre inaugureremo la nuova sede della scuderia Città di Gubbio in via Leonardo da Vinci, un locale composto da ampi spazi e di grande bellezza, a breve ci sarà la consegna degli inviti per l’inaugurazione.

Credo nella possibilità di migliorarci sempre più e di investire in questa stagione agonistica che terminerà in autodromi importanti come Adria, Misano e Vallelunga puntando molto sui giovani”.

Eliana Bucchi