Il Sindaco Stirati: “L’esigenza è quella di implementare progressivamente il sistema di videosorveglianza in tutti i luoghi sensibili della città e del territorio. Garantiremo ora un investimento annuale per rendere la città sempre più controllata e sicura

GUBBIO – Completati finalmente tutti gli adempimenti in ottemperanza al Regolamento generale sulla protezione dei dati sensibili, è stato attivato il sistema di videosorveglianza in Piazza San Giovanni e Piazza Grande.

La messa in funzione di tali telecamere rappresenta il primo, importante passo di un progetto che prevede l’estensione del controllo mediante videosorveglianza anche in altre zone del centro storico e della periferia cittadina.

Il sindaco Filippo Stirati sottolinea “l’importanza, superata la burocrazia legata agli adempimenti sulla privacy, di tale attivazione, che si accompagna comunque all’esigenza di implementare progressivamente il sistema di videosorveglianza in tutti i luoghi sensibili della città e del territorio.

Per questo garantiremo annualmente un investimento che possa consentirci di rendere la città sempre più controllata e sicura, sia in termini di deterrenza, sia in termini di effettuazione di eventuali indagini da parte delle forze dell’ordine”.

Ufficio stampa Comune di Gubbio Fotografia di copertina Cronaca Eugubina