Il bando a evidenza pubblica è aperto a tutti gli artigiani di Gubbio del ferro battuto, e avrà un importo massimo complessivo stimabile attorno ai 15/20 mila euro

GUBBIO – Il parcheggio a pagamento (parcheggio a sbarra) di Piazza Quaranta Martiri verrà ammodernato, a cominciare dalla realizzazione di nuove delimitazioni entro la primavera del 2021.

Tale progetto, è parte integrante della riqualificazione generale di Piazza Quaranta Martiri più volte caldeggiata dall’Amministrazione comunale, e in particolare dalla vice sindaco Alessia Tasso che si è detta favorevole all’apertura su questo argomento di un dibattito pubblico.

In sostanza, a Cronaca Eugubina il Dottor Paolo Rocchi, Amministratore unico di Gubbio Cultura e Multiservizi che gestisce il parcheggio a sbarra di Piazza Quaranta Martiri, spiega che “si procederà tramite procedura di evidenza pubblica“.

Il bando è aperto a tutti gli artigiani di Gubbio del ferro battuto, e avrà un importo massimo complessivo stimabile attorno ai 15/20 mila euro.

Verranno realizzate nuove delimitazioni del perimetro del parcheggio, fisse e non più mobili, consistenti in una colonna con lo stemma dei 5 colli in ferro battuto, collegata con catena alle altre colonne da realizzare lungo il perimetro esterno del parcheggio a sbarra.

Francesco CaparrucciFotografie Cronaca Eugubina