A margine della conferenza stampa, il sindaco Filippo Stirati, ha annunciato che il Palio della Balestra potrebbe tenersi già nel mese di agosto. A questo proposito il Sindaco avrebbe indicato come possibile data quella del 14 agosto 2020, vigilia di Ferragosto 

GUBBIO – Questa mattina (venerdì 19 giugno) presso la Piscina comunale di Gubbio si è tenuta la conferenza stampa del sindaco Filippo Stirati, dell’assessore allo sport Gabriele Damiani e del Presidente di Azzurra piscine Antonello Volpi in riferimento all’apertura ufficiale dell’impianto che si terrà domani mattina (sabato 20 giugno) a partire dalle ore 9:30.

Antonello Volpi (presidente Azzurra piscine): “La piscina comunale di Gubbio riapre sabato 20 giugno, è un momento di gioia e felicità perché riapriamo l’intera struttura e perché la riapriamo in totale sicurezza con osservanza del distanziamento sociale e igienizzazione delle mani.

Questa struttura è fatta di spazi immensi e quindi è molto sicura, soltanto per fare un esempio la legge prevede 10 metri a ombrellone, qui ce ne sono a disposizione addirittura 20, cioè il doppio; la vasca è da 50 metri. Per quanto riguarda l’accesso alla struttura non è obbligatoria, ma è preferibile, la prenotazione telefonica o tramite app.

Il Presidente di Azzurra Piscine Antonello Volpi

Non verranno riprese le attività della Scuola nuoto perché siamo ancora in attesa di ulteriori norme che specifichino come dovremmo comportarci. Tutte quelle famiglie che avevano acquistato dei pacchetti per i corsi dei figli, che non sono stati sfruttati a causa della chiusura imposta dal Covid, potranno (se vorranno) convertirli in ingressi in piscina.

Con le attività della Scuola nuoto riprenderemo nel momento in cui le norme stabilite dall’autorità statale ci chiariranno come gestire il flusso dei bambini e dei genitori”.

Assessore allo sport Gabriele Damiani: “La riapertura della Piscina comunale è stato uno sforzo grande anche da parte dell’Amministrazione comunale. Si tratta di un impianto eccellente che ha ospitato negli anni scorsi anche gare internazionali e che mettiamo a disposizione durante l’estate non soltanto agli appassionati del nuoto, ma anche di tutti quei cittadini che rimarranno in città e potranno venire in piscina a trascorrere le loro vacanze estive”.

Il sindaco Filippo Stirati ha concluso la conferenza stampa affermando: “Si tratta di un grande messaggio di fiducia e speranza, purtroppo abbiamo dovuto rinunciare a una manifestazione molto importante dal punto di vista sportivo che qui si sarebbe dovuta tenere a giugno, per ovvie ragioni legate all’emergenza sanitaria è stata rinviata.

Domani (sabato 20 giugno) per Gubbio sarà una giornata veramente importante perché oltre alla riapertura della piscina riaprirà anche la funivia Colle Eletto, il Museo di Palazzo dei Consoli e a tutto questo va aggiunto il ricco programma musicale e culturale programmato per l’estate e che vedrà spettacoli anche al Teatro Romano.

La piscina ovviamente è a disposizione di tutti i cittadini eugubini e speriamo anche dei turisti che piano piano stanno tornando in città, è un luogo assolutamente bello e sicuro“.

Alla Piscina comunale di Gubbio conferenza stampa di Damiani, Volpi e Stirati

Palio della Balestra 2020

A margine della conferenza stampa che Stirati, l’assessore Damiani e il Presidente Volpi hanno tenuto in riferimento alla riapertura della Piscina comunale, il Sindaco di Gubbio ha annunciato che il Palio della Balestra (che era in programma per l’ultima domenica di maggio e che è stato annullato a causa dell’emergenza sanitaria) potrebbe tenersi già nel mese di agosto.

A questo proposito il Sindaco ha detto che una possibile data potrebbe essere quella del 14 agosto per il Palio della Balestra fra Gubbio e Sansepolcro in Piazza Grande.

Stirati ha così commentato: “Se riuscissimo a far disputare il Palio della Balestra il 14 agosto a Gubbio, la manifestazione folcloristica assumerebbe un’ importanza di carattere nazionale perché sarebbe una delle prime, se non la prima manifestazione di questo genere, che si terrebbe in Italia dopo il lockdown”.

Francesco Caparrucci (ha collaborato Eliana Bucchi) – Fotografie Cronaca Eugubina