Livia è la figlia primogenita del fotografo Pietro Birachi e di sua moglie Maria Pia Procacci. La studentessa eugubina si è Laureata con il massimo dei voti, 110 cum laude, duscutendo la tesi dal titolo “Leonardo da Vinci e Donato Bramante. Dialogo intorno alla figura del cerchio nella Milano di Ludovico il Moro

GUBBIO – Questa mattina (giovedì 19 marzo) alle ore 11, la studentessa eugubina Livia Biraschi si è laureata all’Alma Mater Studiorum Università di Bologna Scuola di Lettere e Beni Culturali, al Corso di Laurea Magistrale in Arti Visive, attraverso la piattaforma online usata per esami e tesi di laurea dall’Università di Bologna (Microsoft Teams).

Livia Biraschi ha sostenuto la Tesi di Laurea Magistrale in Architettura Medievale Moderna. Questo il titolo della tesi: “Leonardo da Vinci e Donato Bramante. Dialogo intorno alla figura del cerchio nella Milano di Ludovico il Moro“.

Relatore è stato il Prof. Francesco Benelli, Correlatrice la Prof.ssa Jessica Gritti. La studentessa eugubina si è Laureata con il massimo dei voti, 110 cum laude.

Livia è la figlia primogenita del fotografo Pietro Birachi e di sua moglie Maria Pia Procacci. A Cronaca Eugubina racconta che due Professori erano in sede a Bologna, uno a casa a Milano e l’altro a Rimini, e che tutta la Tesi si è svolta in un clima di partecipazione umana molto alta da parte dei professori nonostante la freddezza del mezzo tecnologico usato.

Fotografie Photostudio Gubbio