Il primo Capodieci di Sant’Antonio Andrea Tomassini

Si è concluso il Carnevale ceraiolo. Stirati: “Grazie per questa bellissima serata“. Alfredo Minelli: “Viva Sant’Antonio“. Il secondo Capitano Paolo Procacci: “Io e Eric Nicchi siamo uniti da un’amicizia che dura da oltre 40 anni, iniziata sui banchi di scuola

GUBBIO – Grande entusiasmo al Gran Ballo dei Santantoniari, che ogni anno chiude il Carnevale ceraiolo al Park Hotel ai Cappuccini.

La splendida serata è stata allietata da Gianni Drudi e da Fausto & la sua Band. Sul palco del Park Hotel ha presentato Ubaldo Gini, che ha invitato a raggiungerlo tutti i protagonisti della Festa dei Ceri 2020.

Il Presidente della Famiglia dei Santantoniari, Alfredo Minelli, ha detto: “Vi auguro un buon divertimento e viva Sant’Antonio“. Ha poi preso la parola il sindaco Filippo  Stirati:Un abbraccio calorosissimo a tutte le componenti dei Ceri, e principalmente al Capodieci di Sant’Antonio Andrea Tomassini, e grazie per questa bellissima serata“.

La Miss Martina Blasi e il Capodieci Andrea Tomassini

Ubaldo Gini, in un clima festoso di carnevale, ha presentato Fabio Mariani Presidente dell’Università dei Muratori, il vice presidente del Maggio Eugubino Marco Cancellotti, il Presidente della Famiglia dei Santubaldari Ubaldo Minelli, il Presidente della Famiglia dei Sangiorgiari Patrick Salciarini, l’Alfiere Francesco Rossi.

Il trombettiere della Festa dei Ceri, Marco Tasso, ha fatto riecheggiare in sala gli squilli intensi del 15 maggio, facendo emozionare tutti.

E’ stata poi la volta dei Capitani 2020 Eric Nicchi e Paolo Procacci, con quest’ultimo che ai microfoni di Cronaca Eugubina ha detto: “Io e Eric Nicchi siamo uniti da un’amicizia che dura da oltre 40 anni, iniziata sui banchi di scuola“.

Sono poi saliti sul palco il Capodieci di Sant’Ubaldo Alessandro Nicchi e quello di San Giorgio Fabio Uccellani. Momento di grande emozione, quando Luigi Gigi Latini ha consegnato la Brocca al Capodieci 2019 Lucio Sollevati, che l’ha passata a sua volta ad Andrea Tomassini.

Alberto Cappannelli ha letto il verbale di elezione a primo Capodieci di Andrea Tomassini, che ha raggiunto il palco su una carrozza a forma di mulo, con i ceraioli Santantoniari mascherati da meccanici e da “Muli” per fare della divertente goliardia sulla professione e sul soprannome della Famiglia Tomassini (dei “Muli”).

Martina Blasi

Alle ore 2:00 in punto, Ubaldo Gini ha comunicato ai presenti in sala il nome della Santantoniara 2020, che è Martina Blasi. Per lei tanti applausi e la fascia da Miss, accompagnerà il Capodieci di Sant’Antonio nella sfilata della mattina del 15 maggio.

Per lei, visibilmente emozionata, classico giro di valzer al centro della sala grande del Park Hotel Ai Cappuccini con il Capodieci Andrea Tomassini e il Presidente Alfredo Minelli, prima delle fotografie di rito con i fotografi Pietro Biraschi, Palo e Davide, di cui vi proponiamo alcuni scatti realizzati dalla nostra Redazione.

Cronaca Eugubina informa i propri lettori, che nel corso del Gran Ballo dei Santantoniari sono state realizzate interviste video ai protagonisti della serata, che saranno messe in onda nella serata tra martedì 25 e mercoledì 26 febbraio.

Francesco CaparrucciFotografie Cronaca Eugubina