Il Gubbio che era vicino alla sua terza vittoria stagionale si è visto rinviare la sfida a data da destinarsi. L’incontro non si ripeterà per intero, ma si ripartirà dal minuto 34 della seconda frazione

Virtus Verona-Gubbio

GUBBIO – Succede anche questo nel calcio. La partita del Gubbio in casa della Virtus Verona è stata sospesa per un infortunio occorso all’arbitro (Catanoso di Reggio Calabria) al 34′ della ripresa.

Il risultato era fermo sullo 0-1 eugubino grazie ad una rete di Juanito Gomez, al primo centro in maglia rossoblù in questa sua seconda esperienza a Gubbio, ma poco dopo la mezz’ora del secondo tempo, come detto, il match si è dovuto fermare causa infortunio del direttore di gara.

Il Gubbio che era vicino alla sua terza vittoria stagionale si è visto rinviare la sfida a data da destinarsi. L’incontro non si ripeterà per intero, ma si ripartirà dal minuto 34 della seconda frazione.

Il tabellino

Virtusvecomp Verona (4-3-1-2): Giacomel; Rossi (1′ st Odogwu), Curto, Pellacani, Vannucci; Cazzola (32′ st Gasperi), Sammarco, Onescu (23′ st Pinton); Danti; Magrassi, Lupoli (1′ st Bentivoglio). A disp.: (Chiesa, Danieli, Santacroce, Merci, Da Silva, Sirignano, Sibi) All.: Fresco

Gubbio (3-5-2): Ravaglia; Konate, Coda, Bacchetti; Munoz (1′ st Maini), Lakti, Megelaitis, Malaccari, Zanoni; Gomez, Cesaretti (16′ st Tavernelli). A disp.: (Zanellati, Filippini, Benedetti, Ricci) All.: Torrente

Arbitro: Catanoso di Reggio Calabria. Rete: 31′ pt Gomez. Note: ammoniti: Megelaitis (G), Lakti (G), Zanoni (G), Curto (V), Danti (V), Ravaglia (G). angoli: 4-2. Recupero: 3′ pt.

Emanuele Giacometti