Il proprietario di casa: “I ladri sono sicuramente fuggiti dalle finestre spalancate appena hanno sentito il rumore della mia automobile avvicinarsi a casa. Sono sicuramente scappati attraverso la campagna buia. Quando è rincasata anche mia moglie, abbiamo controllato casa e ci siamo accorti che avevano rubato monili in oro, soprattutto regali di battesimi e comunioni dei nostri figli

Torre Calzolari

GUBBIO – I fatti che narriamo sono recentissimi, risalgono infatti al tardo pomeriggio di venerdì 10 gennaio, quando, in un’abitazione nella campagna di Torre Calzolari ignoti hanno compiuto un furto sfruttando la momentanea assenza da casa dei proprietari.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Gubbio, anche una pattuglia della Polizia Locale ha raggiunto Torre Calzolari per controlli. Erano circa le ore 17:30 quando il proprietario di casa si è assentato dall’abitazione per accompagnare la figlia a Gubbio, al suo rientro a casa ha scoperto il furto.

Questo il suo racconto dei fatti a Cronaca Eugubina. “Avevo lasciato le luci interne accese come misura precauzionale, d’altronde la mia sarebbe stata un’assenza di pochi minuti, anche mia moglie era fuori casa. Invece, quando sono rientrato, mi sono subito accorto che era successo qualcosa. 

Infatti, le finestre dietro casa erano tutte spalancate e una scala era stata accostata alla parete dell’abitazione. Sono rientrato in casa e sono salito ai piani superiori, dove ho trovato l’appartamento tutto messo a soqquadro, con i cassetti aperti e i vestiti e tutto ciò che c’era negli armadi sparpagliato sul pavimento. 

Torre Calzolari

I ladri sono sicuramente fuggiti dalle finestre spalancate appena hanno sentito il rumore della mia automobile avvicinarsi a casa. Sono sicuramente scappati attraverso la campagna buia.

Quando è rincasata anche mia moglie, abbiamo controllato casa e ci siamo accorti che avevano rubato monili in oro, soprattutto regali di battesimi e comunioni dei nostri figli. 

Un parente prossimo, che abita vicino a noi, ha chiamato subito i Carabinieri che sono arrivati per il sopralluogo in casa e per la compilazione del verbale. Sabato mattina mi recherò in Caserma a sporgere denuncia contro ignoti per il furto subito i cui danni ammontano a qualche migliaia di euro“.

Si tratta del secondo furto in sei mesi in questa abitazione situata nella campagna di Torre Calzolari. Il primo furto venne compiuto il 30 luglio 2019, anche questo denunciato presso la Caserma dei Carabinieri di Gubbio.

Francesco CaparrucciFotografie Cronaca Eugubina