Torrente cambia modulo e si affida al 3-4-2-1: oltre a Ravaglia in porta, ci sono Cinaglia, Konate e Bacchetti in difesa. A centrocampo Munoz, Lakti, Malaccari e Zanoni. Coppia di trequartisti formata da Manconi e Sbaffo, unica punta Sorrentino

PESARO – Rossoblù alla ricerca della prima vittoria stagionale sul campo di un’avversaria storica, la Vis Pesaro di mister Pavan, che giovedì sera ha vinto dopo molti anni il derby a Fano e quindi si presenta con il morale alle stelle.

Il Gubbio è reduce dal pareggio casalingo 1-1 con l’Imolese e con qualche defezione, cerca i primi 3 punti stagionali. Sono assenti De Silvestro, Benedetti e Cesaretti per infortunio, mentre è squalificato Filippini.  Torrente cambia modulo e si affida al 3-4-2-1: oltre a Ravaglia in porta, ci sono Cinaglia, Konate e Bacchetti in difesa.

A centrocampo Munoz, Lakti, Malaccari e Zanoni. Coppia di trequartisti formata da Manconi e Sbaffo, unica punta Sorrentino. La Vis si schiera col 3-5-2 con la coppia d’attacco Tascini-Malec.

La partita

Al 15′ la prima occasione della partita è del Gubbio con Manconi che calcia a lato da buona posizione. La partita vive sul filo dell’equilibrio, le due squadre sono ordinate e offrono un buon calcio. Al 21′ la Vis è pericolosa con una girata di Tascini su suggerimento di Pedrelli, ma la palla si spegne sul fondo.

Il Gubbio lotta e al 27′ va al tiro dalla distanza con Malaccari, ma la sfera termina sopra la traversa. E’ una squadra diversa quella rossoblù, ben messa in campo, difende e attacca con ordine e sventa molte situazioni di ripartenza della Vis. Nei minuti finali brividi per il Gubbio, con Ravaglia che sbroglia in uscita bassa una mischia che quasi non portava al tiro la Vis Pesaro. Il primo tempo termina sullo 0-0.

Le formazioni di Vis Pesaro-Gubbio 

VIS PESARO (3-5-2): Bianchini;  Gennari, Leli, Farabegoli; Di Nardo, Paoli (Capitano), Misin, Lazzari, Pedrelli; Tascini, Malec. A disposizione: Golubovic, Campeol, Gabbani, Gianola, Pannitteri, Voltan, Grandolfo, Romei, Gomes, Ejjaki. Allenatore: Pavan. 

GUBBIO (4-3-3): Ravaglia; Cinaglia, Konate, Bacchetti; Munoz, Malaccari (Capitano), Lakti, Zanoni; Manconi, Sbaffo; Sorrentino. A disposizione: Zanellati, Maini, Bangu, Conti, Ricci, Battista, Meli, Tavernelli, GomezAllenatore: Torrente. 

Emanuele GiacomettiFotografie Cronaca Eugubina