La famiglia, che stava cenando a piano terra, si è accorta di quanto accaduto soltanto alle ore 21, quando il figlio è salito nella propria camera e ha visto ciò che era successo. Sono stati subito chiamati i Carabinieri, che sono intervenuti sul posto con la pattuglia per il sopralluogo. Il giorno dopo, è stata sporta denuncia per furto in Caserma

GUBBIO – I fatti sono recentissimi, risalgono alla serata di sabato 5 ottobre, quando ignoti hanno compiuto un furto in un’abitazione della frazione di Branca, nella zona est del Comune di Gubbio.

Da una prima sommaria ricostruzione dell’accaduto, di cui possiamo parlare grazie al racconto a Cronaca Eugubina della figlia della padrona di casa, i ladri sono penetrati nell’abitazione dopo essere entrati da una finestra sul retro che immette nel pianerottolo tra il primo e il secondo piano.

I ladri hanno aperto le imposte della finestra e si sono ritrovati in casa. Una volta all’interno, si sono diretti nella camera da letto del figlio della padrona di casa, dove hanno iniziato a rovistare dappertutto, mettendo ogni cosa a soqquadro.

La famiglia, che stava cenando a piano terra, si è accorta di quanto accaduto soltanto alle ore 21, quando il figlio è salito nella propria camera e ha visto ciò che era successo. Sono stati subito chiamati i Carabinieri, che sono intervenuti sul posto con la pattuglia per il sopralluogo. Il giorno dopo, è stata sporta denuncia per furto in Caserma.

E’ stato compilato anche un inventario di ciò che sarebbe stato rubato nell’abitazione. I ladri si sono impadroniti di una catenina e di un orologio dal grande valore affettivo per la famiglia di Branca che ha subito il furto.

Francesco CaparrucciFotografie Cronaca Eugubina