Cecilia Passeri: “I capisaldi della mia campagna elettorale saranno tutela del lavoro, dell’ambiente, della salute“. Marco Squarta: “La gente si aspetta una vittoria epocale

Presentazione Cecilia Passeri

GUBBIO – E’ stata presentata giovedì sera al Beniamino Ubaldi, la candidatura al Consiglio Regionale dell’Umbria dell’eugubina Cecilia Passeri.

Per l’occasione erano presenti, oltre ai cittadini, il coordinatore comunale Antonio Manzo, il Consigliere regionale Marco Squarta, i dirigenti locali di Fratelli d’Italia.

Dopo la presentazione iniziale della candidata a cura di Antonio Manzo, che ha ricordato anche i risultati raggiunti da Squarta in Consiglio regionale in termini di mozioni e disegni di legge approvati, è stata Cecilia Passeri a parlare.

Rinnovo l’invito ai cittadini ad andare a votare il 27 ottobre. La nostra regione ha subito un tracollo, ma noto nelle persone la fiducia e la speranza del cambiamento. Noto anche che tanti giovani, però, sono sfiduciati perché costretti ad andare a lavorare fuori regione e nazione, molti disabili sono senza tutele, e poi occorre togliere le barriere architettoniche e culturali.

I capisaldi della mia campagna elettorale saranno tutela del lavoro, dell’ambiente, della salute. Servono anche miglioramenti delle strutture scolastiche e corsi di specializzazione per riscoprire le nostre radici. Chiedo a tutti voi di valorizzare questa grande voglia di cambiamento che si respira“.

Cecilia Passeri con Marco Squarta

E’ poi intervenuto il Consigliere regionale Marco Squarta: “Alle passate elezioni comunali Marzio Presciutti Cinti qui a Gubbio ha conseguito un risultato storico. Stiamo vincendo a Umbertide, Foligno, Marsciano, roccaforti rosse, possiamo vincere anche a Gubbio ripartendo da persone come Cinti e Cecilia Passeri. 

La gente si aspetta una vittoria epocale. Sono molto impegnato nel sociale, e a questo proposito ricordo l’approvazione della proposta di legge dell’assegno di sollievo per le persone disabili, legge approvata a maggioranza dal Consiglio regionale. 

La candidata alla Presidenza della Regione Umbria, Donatella Tesei, è una persona per bene che è sostenuta da 5 liste. Mentre l’alleanza tra M5S e PD ha soltanto l’obiettivo di non far vincere le elezioni al centrodestra. Chi governerà la Regione avrà un’eredità pesantissima, con il Pil più basso d’Italia, e altre criticità come il binario unico delle ferrovie, le discariche che a breve saranno piene, i medici che se ne vanno e le lunghe liste di attesa. 

Annuncio che Giorgia Meloni sarà a Gubbio il 17 o 24 ottobre. Tra le priorità ci sono anche la lotta alla povertà, il miglioramento delle condizioni di assistenza delle persone disabili, la soluzione del problema delle lunghe liste di attesa in sanità. La ricostruzione post terremoto, la capacità di uscire dall’isolamento, le imprese e il lavoro, con i fondi europei male utilizzati“.

Francesco CaparrucciFotografie Cronaca Eugubina