Nella mattinata di giovedì 12 settembre sono state 25 le sanzioni elevate dalla Polizia Locale di Gubbio per violazioni al Codice della Strada per eccesso di velocità. In ogni caso tutte le velocità rilevate non hanno superato i 99 km/h

Statale 219 Pian D’Assino

GUBBIO – Una giornata intera passata lungo la statale 219 Pian d’Assino perché molti cittadini si sono rivolti alla Redazione di Cronaca Eugubina per segnalare le continue violazioni al Codice della Strada, sia in termini di velocità che di sorpassi vietati.

Una situazione insostenibile“, afferma Luca, 30enne, che compie quotidianamente per lavoro il tragitto Mocaiana – Branca per recarsi a Perugia. “Lungo le dirette sorpassano auto, camion e furgoni commerciali“.

Un altro automobilista, Marco, spiega: “Pochi giorni fa, all’imbocco della variante a Mocaiana, in direzione di Gubbio, un Suv mi ha sorpassato a destra sulla rampa di accesso alla statale. Non avevo mai visto una manovra simile, stentavo a credere ai miei occhi“.

Come dicevamo, abbiamo passato la giornata di venerdì 13 settembre a percorrere la statale 219 su e giù da Mocaiana a Branca per renderci conto della situazione, e poterla descrivere. Non è la prima volta che Cronaca Eugubina lo fa, altri reportage sull’argomento sono stati pubblicati nei mesi scorsi su questo sito d’informazione.

Statale 219 Pian d’Assino

Riportiamo di seguito tre episodi “limite” di cui siamo stati testimoni:

1- sul rettilineo di Spada, in direzione di Branca, ore 17, i sorpassi sono molti e continui. Un paio di volte siamo costretti ad allargarci sulla piccola corsia d’emergenza, quasi fino a sfiorare il guard raill, perché l’auto che sorpassava in senso contrario aveva invaso di molto la nostra carreggiata.

2- nel tratto di Pian d’Assino tra San Marco e Padule, ore 18:30, un furgone da lavoro ci sorpassa a velocità elevata su striscia continua, appena rientrato in carreggiata dal sorpasso, la fila delle auto è sorpassata nuovamente da un’automobile di grossa cilindrata che sfreccia verso Gubbio. Si tratta di due sorpassi, uno dietro l’altro, a velocità elevata su striscia continua.

3- all’altezza di Gubbio centro, un autotreno proveniente da Mocaiana si incolla al nostro paraurti. Sono le 22:30 circa. La nostra velocità è rispettosa del limite imposto dal Codice della strada, 70 km/h. Il camion inizia a lampeggiarci, sulla diretta verso Gubbio est inizia a suonare e ci sorpassa. Usciamo a Gubbio est, e vediamo l’autotreno correre veloce verso Padule, ben oltre il limite di velocità.

Altri automobilisti, ci hanno segnalato la presenza di mezzi agricoli lungo la statale 219 e di ciclisti che percorrono la Pian d’Assino lungo la corsia di emergenza.

Controlli della Polizia Locale

Nei giorni scorsi siamo stati testimoni di questi due episodi. Nel primo caso un grosso trattore con rimorchio carico di rotoballe percorreva la statale 219 in direzione di Mocaiana, lunga la fila delle auto che lo seguiva.

Nel secondo caso, una ciclista stava percorrendo la Pian d’Assino tra Gubbio centro e Gubbio est, la situazione ci è parsa “pericolosa” perché dato il traffico elevato, abbiamo visto la ciclista soltanto all’ultimo momento.

Controlli della Polizia Locale di Gubbio 

Nella mattinata di giovedì 12 settembre, la Polizia Locale di Gubbio ha effettuato nuovi controlli lungo la statale 219 a Padule. Sono state 25 le sanzioni elevate per violazioni al Codice della Strada, per eccesso di velocità. In ogni caso tutte le velocità rilevate non hanno superato i 99 km/h.

Francesco CaparrucciFotografie Cronaca Eugubina