E’ stato avar in Roma-Genoa (prima giornata di campionato) e la scorsa settimana assistente in Inghilterra-Bulgaria a Wembley, partita valida per le qualificazioni europee. Con la sfida di sabato, Passeri, toccherà quota 175 presenze in A (dodicesima stagione nella massima serie)

GUBBIO – Ancora una designazione di prestigio per Matteo Passeri. Il fischietto eugubino, sarà infatti impegnato sabato pomeriggio allo stadio “Franchi” di Firenze, per il match più significativo della terza giornata di serie A: quello tra Fiorentina e Juventus in programma alle ore 15.

Sarà secondo assistente e coordinerà le operazioni insieme all’arbitro Irrati di Pistoia e al primo assistente Preti. Al var Mazzoleni, con Lo Cicero avar.

Le soddisfazioni per il miglior assistente dello scorso campionato quindi continuano. Stagione che per l’eugubino è iniziata ormai da più di un mese. E’ stato designato nei preliminari di Champions League nella partita Dinamo Zagabria-Saburtalo e in quelli di Europa League, nell’incontro tra Molde e Paok Salonicco.

E’ stato avar in Roma-Genoa (prima giornata di campionato) e la scorsa settimana assistente in Inghilterra-Bulgaria a Wembley, partita valida per le qualificazioni europee. Con la sfida di sabato, Passeri, toccherà quota 175 presenze in A (dodicesima stagione nella massima serie).

Dati statistici scorsa stagione (2018/2019)

Assistente in Juventus-Inter; Milan-Inter (andata e ritorno); Genoa-Sampdoria; Milan-Roma; Liverpool-Bayern Monaco (ottavi di finale Champions League); Manchester United-Barcellona (quarti di finale Champions League); finale Supercoppa Italiana Juventus-Milan.

Emanuele Giacometti