Il Sindaco Stirati: “La Lega Pro è un vanto per Gubbio. Come sempre sarà difficile, bisogna fare un plauso al presidente per quello che continua a fare negli anni. Voglio dire ai giocatori rossoblu’ che è un onore indossare questa maglia

Presentazione As Gubbio 1910

GUBBIO – Una presentazione in grande stile nello splendido scenario di Piazza Bosone. Il Gubbio calcio nella serata di martedì 13 agosto ha ricevuto l’abbraccio dei tanti tifosi rossoblù accorsi per l’occasione con sciarpe, bandiere e vessilli rossoblù.

Applausi e cori per tutti i giocatori e per il neo tecnico Federico Guidi, in una serata presentata da Federica Monarchi. La Società era schierata al gran completo, insieme alle squadre del settore giovanile e alla scuola calcio (novità di questa stagione).

Oltre al presidente Sauro Notari, sono intervenuti i due sponsor principali Colacem e Barbetti, il ds Giuseppe Pannacci, Gianni Francioni nuovo responsabile del vivaio rossoblù, il ds del vivaio Daniele Martini, il responsabile della comunicazione Massimiliano Francioni e il team manager Ramacci.

Novità ci saranno invece nello staff del settore giovanile con allenatori rinnovati: Bazzucchi (Berretti), Argentina (under 17) e Giacometti (under 15), oltre a Loredana Piergentili allenatrice della squadra femminile. Tra gli ospiti della serata anche il sindaco Filippo Stirati e l’assessore Damiani.

Gianni Francioni con Daniele Martini

Questi i principali interventi

Il Presidente Sauro Notari ha detto: “Sarà un campionato difficile ce la giocheremo su tutti i campi della serie C. Incontreremo piazze di tutto rispetto tra cui Modena, Cesena, Vicenza, Carpi, ma noi siamo pronti ho fiducia nel mister e nello staff. Ora cercheremo di prendere due attaccanti“.

Il ds Giuseppe Pannacci ha affermato: “Affronteremo un campionato difficile e importante, io e il presidente abbiamo molta fiducia nel mister“.

Il Sindaco Stirati: “La Lega Pro è un vanto per Gubbio. Come sempre sarà difficile, bisogna fare un plauso al presidente per quello che continua a fare negli anni. Voglio dire ai giocatori rossoblu’ che è un onore indossare questa maglia“.

Mister Federico Guidi: “Prima di tutto farò i giri nella fontana del Bargello per la patente da matto. Gubbio per me è una bella occasione, col direttore e il presidente c’è stata subito empatia. Obiettivo? Prima la salvezza è poi cercheremo di divertirci e di stupire“.

La serata si è conclusa in Piazza Bosone con la musica dei dj Procacci e Dragoni.

Emanuele GiacomettiFotografie Cronaca Eugubina