Nel primo tempo reti al 9′ di Battista, al 19′ di Sbaffo e al 26′ di Tavernelli, Nella ripresa segnano al 1′ Malaccari, al 4′ De Silvestro e al 32′ Meli. Alessandro Sbaffo: “Era comunque una partita ufficiale, sono stato contento perché ho segnato il primo gol stagionale. Andiamo avanti con il lavoro siamo in costruzione. Mi sto ambientando abbastanza bene, il mio bilancio a questo punto della preparazione è molto positivo

La partita Gubbio-Fano

GUBBIO – Chi ben inizia è a metà dell’opera. Anche se davanti al Gubbio, c’era la Berretti del Fano, dopo la decisione presa dalla Società fanese per via del notevole ritardo con cui è iniziata la preparazione della prima squadra.

Quindi il primo impegno ufficiale in Coppa Italia di serie C, come era prevedibile, strizza l’occhio ai rossoblù. Un risultato rotondo (6-0) al termine di una partita giocata meglio dagli uomini di Guidi nella ripresa.

Le scelte

Mister Guidi schiera un undici composto da Ravaglia tra i pali; Lakti, Maini, Bacchetti e Filippini in difesa; Malaccari, Andrea Conti e Sbaffo a centrocampo; Battista, Cesaretti e Tavernelli in attacco. Il Fano risponde con un 4-4-1-1: Mariani in porta; Bonci, Giorgini, Prosperi e Ambrogi in difesa; Montesi, Mosca, Pensorosi e Morsucci a centrocampo; con Berlini dietro all’unica punta Mainardi.

La partita

Il Gubbio passa subito in vantaggio con Battista su calcio di punizione al 9′. Il Fano non accusa il colpo e al 14′ colpisce un clamoroso palo con Mainardi dopo un suggerimento di Berlini. Cinque minuti e il Gubbio raddoppia con Sbaffo, che sugli sviluppi di un corner di Battista, mette dentro di esterno destro.

C’è tempo anche per il tris al 26′ di Tavernelli, imbeccato da Cesaretti. La prima frazione termina sul risultato di 3-0 per i rossoblù. La ripresa si articola sulla falsa riga del primo tempo. Il Gubbio fa la partita e dilaga con Malaccari al 1′, De Silvestro al 4′ e con Meli al 32′. Finisce 6-0.

Alessandro Sbaffo

Post partita

Nell’immediato post partita sono intervenuti per il Gubbio in sala stampa Alessandro Sbaffo e mister Federico Guidi. “Era importante approcciare bene, per abituarsi ai ritmi.  ha affermato Sbaffo Era comunque una partita ufficiale, sono stato contento perché ho segnato il primo gol stagionale e non conta se era la Berretti del Fano.

Andiamo avanti con il lavoro siamo in costruzione. Mi sto ambientando abbastanza bene, il mio bilancio a questo punto della preparazione è molto positivo, il mister ci fa mettere in campo delle idee e tutti noi cerchiamo di seguirlo”.

Infine, Federico Guidi: “Sono estremamente soddisfatto di quello che hanno fatto i ragazzi, non era facile. Sono contento perché la squadra mi segue, volevamo fare possesso palla negli spazi e ci siamo riusciti. Mi è piaciuto pure l’atteggiamento dei ragazzi di non dare punti di riferimento. Un altro passo in avanti e faccio i complimenti a tutti”.

Coppa Italia, Gubbio-Fano

Il Tebellino

GUBBIO (4-3-3): Ravaglia; Lakti, Maini, Bacchetti (16′ st Fondacci), Filippini (1′ st Zanoni); Malaccari, Conti A., Sbaffo (1′ st Meli); Battista (1′ st De Silvestro), Cesaretti, Tavernelli (1′ st Conti M.). A disposizione: (Zanellati, Munoz, Tofanari, Konate, Ricci, Cenciarelli, Di Cato). All. Guidi

FANO (4-4-1-1): Mariani; Bonci, Giorgini, Prosperi (17′ st Di Sabatino), Ambrogi; Montesi (17′ st Parlati s.v), Mosca, Pensorosi (26′ st Moricoli), Morsucci; Berlini (17′ st Paolini); Mainardi. A disposizione: (Viscovo) All. Fontana

Arbitro: Centi di Viterbo 6

Reti: 9′ pt Battista, 19′ pt Sbaffo, 26′ pt Tavernelli, 1′ st Malaccari, 4′ st De Silvestro, 32′ st Meli.

Note: spettatori 371, per un incasso globale di 2579 (ospiti 40); angoli 4-1; rec. 0’pt; 2′ st.

Emanuele Giacometti – Fotografie Cronaca Eugubina