I Socialisti di Gubbio: “L’anima degli eugubini ha ancora vocazione socialista”

La locale Sezione del Partito Socialista Italiano, negli anni dal 1950 al 1960, ha avuto anche 750 iscritti. A settembre/ottobre l’elezione del Segretario e del Consiglio Direttivo

GUBBIO – Il Psi (Pse europeo) di Gubbio e Civici Popolari soddisfatti del risultato elettorale conseguito il 26 maggio 2019 alle Elezioni Amministrative di Gubbio, si sentono premiati dalla costanza, trasparenza e profondo senso democratico a cui appartengono.

L’aver raddoppiato i voti delle precedenti elezioni amministrative, nonostante le circa 180 schede annullate per errore dell’elettore, ha portato all’aumento delle presenze all’interno del Consiglio Comunale di Gubbio da 1 a 2 Consiglieri, più un Assessore. E’ intendimento della Sezione “Sando Pertini produrre ogni sforzo per la riunificazione del centrosinistra.

E per la rivivificazione dell’anima socialista attraverso azioni storico culturali, poiché nel ricordo e negli atti ufficiali del partito in questa nostra comunità gli iscritti (negli anni dal 1950 al 1960) erano circa 750.

Noi riteniamo che l’anima degli eugubini ha ancora vocazione nei confronti del Partito socialista che rappresenta diritti umani e giustizia democratica. Gabriele Damiani, Francesco Zaccagni, Lorena Anastasi, Valeria Passamonti, Roberto Rossi, sicuramente e con grande professionalità si dedicheranno al miglioramento della qualità di vita sociale della nostra città.

A settembre/ottobre 2019 verranno eletti il Segretario e il Consiglio direttivo. Ancora grazie, è nostro intendimento renderci visibili per ascoltare e promuovere le necessità dei cittadini con particolare attenzione alle frazioni vicine e lontane.

Il Consiglio Direttivo del Psi Gubbio

sabato 29 giugno 2019 - 13:02|Articoli, Politica|