Alla Messa a San Domenico, officiata dal Vescovo Luciano, ha fatto seguito la tradizionale Processione per le vie della città accompagnata dalle note della Banda musicale di Gubbio e dal suono suggestivo del Campanone

Processione del Corpus Domini a San Francesco

GUBBIO – Tanti cittadini hanno partecipato nella serata di domenica 23 giugno alla Messa del Corpus Domini (il Corpo del Signore) a San Secondo, e alla successiva Processione per le vide del centro storico di Gubbio fino a Sant’Agostino.

Questa festività celebra il corpo di Cristo e commemora l’istituzione dell’Eucarestia durante l’ultima cena di Gesù con i suoi Apostoli, la notte prima della crocifissione.

Nel pomeriggio ha avuto luogo la tradizionale infiorata, le vie del centro storico, dalla piazza di San Martino sino alla chiesa di Sant’Agostino, sono state ricoperte da variopinti tappeti floreali, che rappresentano soggetti religiosi collegati al significato della ricorrenza.

Corpus Domini

La Messa serale è stata officiata nella chiesa di San Domenico, per l’occasione gremita di fedeli e dei bambini che hanno ricevuto la Comunione nei giorni scorsi, dal Vescovo di Gubbio Monsignor Luciano Paolucci Bedini.

Alla Messa ha fatto seguito la tradizionale Processione per le vie della città, accompagnata dalle note della Banda musicale di Gubbio e dal suono suggestivo del Campanone.

Francesco Caparrucci Fotografie Cronaca Eugubina