Festa dei Ceri 2019. Il video della Calata dei Neri

I ceraioli saltano sulle punte dei piedi, guardano in su, vogliono vedere se arrivano i Ceri. Sono attimi di infinita attesa, di trepidante adrenalina e grande emozione. Poi la folla si apre e arrivano i Ceri, maestosi, bellissimi, emozionanti lungo la Calata dei Neri con le mantelline dei Santi al vento

La Processione con la Statua di Sant’Ubaldo

GUBBIO – Lo squillo della tromba del trombettiere Marco Tasso annuncia che la discesa dei Ceri lungo la Calata dei Neri è imminente. La Processione con la Statua di Sant’Ubaldo ha appena risalito Corso Garibaldi e via Dante, con la Banda che l’ha preceduta sulle note di “O Lume della Fede“.

I ceraioli saltano sulle punte dei piedi, guardano in su, vogliono vedere se arrivano i Ceri. Sono attimi di infinita attesa, di trepidante adrenalina e grande emozione. Poi la folla si apre e arrivano i Ceri, maestosi, bellissimi, emozionanti lungo la Calata dei Neri con le mantelline dei Santi al vento.

Il boato della folla li accompagna giù da via Savelli, perfetti e senza nessuna incertezza percorrono la Calata dei Neri e voltano all’angolo della Statua di Sant’Ubaldo verso Corso Garibaldi. Abbiamo cercato di cogliere quegli attimi emozionanti, con il video realizzato da Cronaca Eugubina che vi proponiamo.

Foto di copertina Simone Grilli 

mercoledì 22 maggio 2019 - 2:08|Articoli, Cultura e Spettacolo|