Ventomania 2019. L’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco al Parco del Teatro Romano con Pompieropoli

Pompieropoli, un percorso ad ostacoli a tema didattico e ludico, dedicato ai bambini, volto a sensibilizzare sul tema della sicurezza e mostrare alcune delle attività dei Vigili del Fuoco. Al termine del percorso i bambini hanno ricevuto una maglietta e un attestato

Pompieropoli 2019

GUBBIO (F.C.) – Durante la manifestazione dedicata agli aquiloni, Ventomania, che si è svolta sabato 23 e domenica 24 marzo al Parco del Teatro Romano, l’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco sezione di Perugia era presente con Pompieropoli, un percorso ad ostacoli a tema didattico e ludico, dedicato ai bambini, volto a sensibilizzare sul tema della sicurezza e mostrare alcune delle attività dei Vigili del Fuoco.

E’ il quarto anno che l’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco sezione di Perugia, coadiuvati dai colleghi di Gubbio, è presente alla manifestazione Ventomania con Pompieropoli.

A Cronaca Eugubina Massimo Bertolini, Segretario della sezione di Perugia dell’Associazione e responsabile di Pompieropoli ha spiegato: “Il percorso è costruito con le attrezzature dei Vigili del Fuoco, si inizia con un palo che è obbligatorio e in dotazione di qualsiasi caserma.

Poi abbiamo un pezzo di scala all’italiana, attrezzo idoneo al lavoro che svolgiamo, affinché i bambini la attraversino e acquisiscono un po’ di equilibrio, che serve anche per attraversare la trave successiva. La trave di equilibrio è una delle prime prove per l’idoneità che fanno i Vigili del Fuoco.

Pompieropoli 2019

Poi abbiamo creato un tunnel che è importante perché si rimane chiusi in un ambiente stretto e poco luminoso, che gli permette di acquisire delle sicurezze in più, proseguendo abbiamo utilizzato una scala a ganci che serve ad esempio per arrivare negli appartamenti che si trovano ai piani alti. Una scala che abbiamo messo assieme a uno scivolo.

Inoltre, è presente una piccola casa con il fumo con dentro un peluche da salvare e infine i bambini si trovano di fronte la simulazione di un piccolo incendio da spegnere”.

Al termine del percorso i bambini hanno ricevuto una maglietta e un attestato di partecipazione.

Ilaria StiratiFotografie Cronaca Eugubina 

lunedì 25 marzo 2019 - 13:43|Articoli, Attualità|