Amministrative 2019. Presentata la candidatura a Sindaco per il centrodestra di Marzio Presciutti Cinti

Il candidato Sindaco Presciutti Cinti: “Siamo qua per vincere, sono padre di 4 figli e sento la responsabilità di questo compito. Sono un liberal democratico che non ha mai avuto una poltrona pubblica, ho sempre lavorato in proprio

Marzio Presciutti Cinti

GUBBIO – “Siamo qua per vincere le elezioni, sento la responsabilità della comunità e dei 1200 ragazzi eugubini che negli ultimi anni hanno lasciato Gubbio perchè qui non hanno trovato opportunità occupazionali.

Il nostro progetto porterà una nuova impostazione nell’amministrazione comunale. Managerialità, progettualità, queste le parole d’ordine perchè serve uno scossone“.

Queste le parole con le quali l’imprenditore 41enne Marzio Presciutti Cinti ha presentato stamattina (lunedì 18 marzo) la propria candidatura a Sindaco di Gubbio, con l’appoggio dei tre partiti della coalizione di centrodestra Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia, e della lista civica “Gubbio rinasce riparte rilancia” da lui stesso fondata.

Per l’occasione, nella sala congressi dell’Hotel Beniamino Ubaldi, erano presenti l’onorevole Virginio Caparvi, l’onorevole Emanuele Prisco, il Consigliere regionale Marco Squarta, il vice coordinatore regionale di Forza Italia in Umbria Roberto Morroni, e altri dirigenti e coordinatori dei tre partiti della coalizione sul territorio.

In apertura l’onorevole Emanuele Prisco ha affermato: “Marzio Presciutti Cinti è un giovane imprenditore che non vuole sostituire un sistema ad un altro, ma rimettere in circolo le migliori energie di questo territorio. I partiti con la sua cadidatura a Sindaco hanno trovato la sintesi e un ottimo candidato.

Gli abbiamo chiesto di porre particolare attenzione alla questione sicurezza (soprattutto nelle frazioni), al turismo e valorizzazione paesaggistica, al tema sociale di pensare un Comune amico della famiglia in grado di dare risposte e servizi”.

L’onorevole Virginio Caparvi ha dichiarato: “Si tratta di un progetto politico vincente e di rottura con il passato. La candidatura di Marzio, giovane imprenditore locale, in una regione in così grande difficoltà, è uno slancio di generosità verso la comunità. L’Umbria è in grande difficoltà, e Gubbio è forse il territorio umbro con maggiori difficoltà.

Mai come ora è necessario un cambio di rotta, occorre far capire agli eugubini che abbiamo un’opportunità importante. Il tema principale è quello della scarsità cronica di lavoro, per questo è necessario lavorare di concerto con la Regione Umbria (che il prossimo anno siamo certi cambierà guida politica), e con il Governo del Paese per investimenti sull’impresa e sul turismo, sull’artigianato.

Sappiamo quali crisi hanno inciso su questo territorio, la crisi dell’Antonio Merloni, la crisi dell’edilizia e del cemento. Mi impegnerò a far venire a Gubbio il Ministro dell’agricoltura per fargli conoscere questo territorio e il tessuto imprenditoriale. Il problema dell’Umbria è l’emigrazione, persone che non hanno più prospettive che abbandonano questo territorio“.

E’ quindi intervenuto il Consigliere regionale Roberto Morroni: “Siamo riusciti a dare un volto coerente al processo di cambiamento portato avanti dai tre partiti della coalizione. C’è voglia di cambiamento a cui bisogna dare risposte tangibili.

Questi sono territori dove sembra esserci rassegnazione, con la candidatura a Sindaco di Marzio Presciutti Cinti si riaccende una speranza, che può essere realtà“.

Ha poi preso la parola tra gli appalusi il candidato Sindaco Marzio Presciutti Cinti: “Siamo qua per vincere, sono padre di 4 figli e sento la responsabilità di questo compito. Sono un liberal democratico che non ha mai avuto una poltrona pubblica, ho sempre lavorato in proprio.

Oggi noi scriviamo lo spartito, managerialità e progettualità sono le parole d’ordine del nostro programma, c’è la possibilità di creare dei servizi per i cittadini in accordo con i privati. Gubbio ha tante risorse in ambito culturale, artigianale, imprenditoriale, ad esempio vorrei portare in città un mercatino stabile dei prodotti agricoli e artigianali. E’ possibile che il Comune di Gubbio non abbia una stazione appaltante? 

La presentazione del candidato Sindaco Marzio Presciutti Cinti

Occorre tutelare l’ambiente e promuovere nuove opportunità di promozione del territorio, le due cose devono coesistere. La question della discarica di Colognola va risolta, e la raccolta differenziata porta a porta migliorata. Tema principale è la questione sicurezza, è possibile che mia moglie mi dica sempre di non sentirsi sicura a vivere in campagna con 4 figli? 

Negli ultimi tempi tante persone sono venute da me per parlarmi dei problemi dell’indebitamento bancario, voglio aprire a Gubbio uno sportello di ascolto gestito con professionisti qualificati. Che cosa mi ha spinto ad accettare la candidatura a Sindaco? Il volermi prendere la responsabilità della gestione della cosa pubblica dopo 73 anni di governo di questa città che ha portato a questo punto. Noi vinceremo queste elezioni“.

Francesco CaparrucciFotografie Cronaca Eugubina

lunedì 18 marzo 2019 - 13:46|Articoli, Politica|