Presentate le Finali Nazionali dei Campionati Studenteschi di Corsa Campestre al parco del Teatro Romano

Enrico Ceccarelli, Presidente Gubbio Runners, nel ringraziare tra gli altri, l’amministrazione comunale per il supporto dato ha sottolineato: “La nostra associazione ha dato piena disponibilità per la passione per la corsa a vantaggio della nostra città, per far sì che Gubbio possa diventare la capitale della corsa campestre

GUBBIO – Si svolgeranno dal 20 al 22 marzo, presso il parco del Teatro Romano, le Finali Nazionali dei Campionati Studenteschi di Corsa Campestre, promosse da MIUR, CONI, CIP e Federazione Italiana di Atletica Leggera, in collaborazione con l’USR per l’Umbria.

L’iniziativa, riservata agli studenti delle scuole secondarie di II grado, per l’anno scolastico 2018/19, è stata presentata questa mattina nella Sala Stemmi in Piazza Grande alla presenza, tra gli altri, del sindaco Filippo Mario Stirati, dell’assessore Gabriele Damiani, di Enrico Ceccarelli presidente “Gubbio Runners”, di Mauro Esposito dell’Ufficio Regionale Scolastico e Carlo Moscatelli per FIDAL Umbria.

L’assessore allo Sport Gabriele Damiani ha aperto la conferenza stampa esprimento grande soddisfazione per la scelta del Ministero di far svolgere a Gubbio le Finali Nazionali dei Campionati Studenteschi di Corsa Campestre.

Una decisione frutto di un’esperienza positiva precedente che ha permesso di riportare a Gubbio i Campionati Studenteschi. Un evento realizzato grazie al contributo imprescindibile dell’associazione Gubbio Runners, della Fidel, dell’Ufficio Scolastico Regionale e del Liceo Sportivo Mazzatinti che rientra nella strategia di valorizzazione del territorio e del patrimonio storico-culturale-sportivo a testimonianza che la collaborazione fattiva di soggetti pubblici e privati produce grandi risultati”.

Mauro Esposito, dal canto suo, ha precisato: “Un evento di alta risonanza per il quale si è di nuovo scelto Gubbio dopo l’edizione ben riuscita di due anni fa, con il coinvolgimento dei ragazzi del Liceo Sportivo, con l’auspicio di effettuare nuove iniziative sempre di successo”.

Anche Carlo Moscatelli ha espresso grande apprezzamento per tale evento: “Abbiamo intrapreso un percorso che ha portato soddisfazione e ci fa veramente onore il connubio tra FIDAL e Gubbio Runners in un impegno che non si ferma qui ma che intende portare anche altri eventi di alto livello a Gubbio”.

Enrico Ceccarelli, nel ringraziare tra gli altri, l’amministrazione comunale per il supporto dato ha sottolineato: “La nostra associazione ha dato piena disponibilità per la passione per la corsa a vantaggio della nostra città, per far sì che Gubbio possa diventare la capitale della corsa campestre”.

Il sindaco Stirati ha ringraziato l’Ufficio Scolastico Regionale, la FIDAL, il Ministero, tutte le Istituzioni e quanti hanno collaborato all’organizzazione di tale manifestazione.

Plauso all’associazione Gubbio Runners che ha accompagnato la città in tanti eventi. Lo sport rappresenta un grande veicolo di promozione per la città e questa finale raffigura un patto tra l’atletica e il mondo studentesco che ci inorgoglisce in uno scenario bello quale il parco del Teatro Romano. Un ringraziamento anche alle strutture e agli uffici comunali impegnati nell’organizzazione di tali appuntamenti per un risultato che sarà sicuramente lusinghiero e a beneficio della città.

Un ulteriore anello che aggiungiamo alla catena costruita in questi anni per far sì che anche lo sport sia canale di valorizzazione e promozione della città e del suo territorio”.

Il programma 

Il programma prevede: mercoledì 20 marzo dalle ore 14,00 alle ore 16,00 arrivo delle Rappresentative Scolastiche e accoglienza; ore 17,00 Ritrovo presso Piazza S. Giovanni; ore 17,30 Cerimonia di apertura in Piazza Grande.

Giovedì 21 marzo 2019: ore 9,00 Ritrovo giurie e concorrenti presso il Teatro Romano; ore 10,00 Inizio gare – Premiazioni; ore 21,00 Festa dei Campionati Studenteschi agli “Arconi” di Via Baldassini. 

Fotografie Cronaca Eugubina 

venerdì 15 marzo 2019 - 14:41|Articoli, Sport|