Controlli dei Carabinieri sulla statale 219. Multati due automobilisti per sorpassi vietati a San Marco

Agli automobilisti è stata comminata la sanzione amministrativa prevista dal Codice della Strada, con la decurtazione di due punti dalla patente. Già il 31 gennaio i Carabinieri avevano multato un automobilista a Branca per un sorpasso vietato su striscia continua

Statale 219 Pian d’Assino

GUBBIO – Continuano i controlli preventivi dei Carabinieri di Gubbio lungo il tratto in variante della statale 219 Pian d’Assino.

In particolare nella giornata di mercoledì 6 febbraio, i Carabinieri hanno multato due automobilisti per sorpassi vietati su striscia continua.

In mattinata, all’incirca alle ore 8.30, è stato multato un automobilista lungo il tratto in variante della statale 219 all’altezza di San Marco per un sorpasso vietato su striscia continua. All’automobilista, che procedeva in direzione Gubbio-Branca, è stata applicata una sanzione amministrativa, oltre alla decurtazione di due punti dalla patente.

Statale 219 Pian d’Assino a Branca

Nel pomeriggio, i Carabinieri di Gubbio hanno multato un secondo automobilista, sempre lungo il tratto in variante della statale 219 all’altezza di San Marco, per un sorpasso vietato su striscia continua.

Anche in questo caso all’automobilista è stata applicata una sanzione amministrativa e la decurtazione di due punti dalla patente.

Una multa anche a Branca

Nel primo pomeriggio di giovedì 31 gennaio, i Carabinieri di Gubbio multarono un automobilista per un sorpasso vietato su striscia continua all’altezza di Branca.

All’automobilista (che procedeva nel senso di marcia Gubbio-Branca) venne applicata la sanzione amministrativa prevista dal Codice della Strada, oltre alla decurtazione di due punti dalla patente.

Polizia Locale a Padule

Controlli della Polizia Locale a Padule

Nella mattinata di mercoledì 16 gennaio, la Polizia Locale con l’Ufficio mobile e l’autovelox aveva eseguito dei controlli lungo il tratto in variante della statale 219 Pian d’Assino all’altezza dello svincolo di Padule.

I controlli si conclusero con 39 sanzioni per eccesso di velocità, di cui tre per una velocità superiore ai 100 km/h, mentre le restanti per una velocità tra i 90 e i 100 km/h.

Di Francesco Caparrucci – Fotografie di repertorio Cronaca Eugubina

giovedì 7 febbraio 2019 - 7:54|Articoli, Cronaca|