Fabrizio Pierotti: “Quest’anno per “Ventomania” abbiamo delegazioni, oltre che dall’Italia, dalla Francia, dal Belgio, dalla Russia che è la prima volta che vengono a Gubbio, Germania, Austria, Australia anche per loro è la prima volta a Gubbio, Singapore, Polonia e Indonesia

La conferenza stampa in Comune

GUBBIO – Stamane (mercoledì 6 febbraio), presso la Sala Consiliare di Palazzo Pretorio, è stato firmato il protocollo d’intesa tra il Comune di Gubbio e l’Associazione Aquilonisti Eolo per l’organizzazione e la promozione dell’evento “Ventomania“, che quest’anno si terrà il 23 e 24 marzo.

Alla conferenza stampa per la firma del protocollo sono intervenuti il sindaco Filippo Mario Stirati, l’assessore Gabriele Damiani e il presidente dell’Associazione Aquilonisti Eolo Fabrizio Pierotti.

E’ un modelloha esordito l’assessore Gabriele Damianiquello del protocollo d’intesa che abbiamo voluto implentare e diffondere perché vogliamo sostenere le associazioni. In questi anni abbiamo tessuto questa rete di collaborazioni, da un lato per riconoscere il grande lavoro delle associazioni che si prodigano per organizzare eventi e attività durante tutto l’anno e dall’altro per dare un aiuto fattivo all’organizzazione di questi eventi.

L’assessore Gabriele Damiani

L’Associazione Aquilonisti Eolo è una di quelle realtà che in maniera discreta, ma costante in questi anni ha portato avanti sempre attività originali che hanno permesso a questa comunità di crescere e di portare a Gubbio un evento che desta sempre molta curiosità e simpatia. La loro attività non si ferma soltanto all’organizzazione di “Ventomania”, ma continua tutto l’anno, ad esempio le collaborazioni con “L’Officina di Leonardo”, con le scuole e con tante associazioni nel nostro territorio.

Per cui abbiamo voluto formalmente riconsocere a quest’associazione una sua funzione importante nella nostra città attraverso questo protocollo d’intesa che impegna da un lato l’associazione ad organizzare “Ventomania” e dall’altro il Comune a sostenere fattivamente con risorse umane ed economiche questa manifestazione”.

La firma del protocollo d’intesa

E’ poi intervenuto Fabrizio Pierotti, presidente dell’Associazione Aquilonisti Eolo: “Siamo arrivati alla 34° edizione di “Ventomania“, che non è una semplice manifestazione, ma è diventata un contenitore perché abbiamo iniziato delle collaborazioni con le scuole di tutto il comprensorio e abbiamo anche richieste da parte di scuole che si trovano fuori dal comprensorio. Quindi facciamo laboratori per le scuole e per noi è importante la collaborazione con “L’Officina di Leonardo”, e in più avremo tra luglio e agosto una nottata di volo di aquiloni illuminati a tempo di musica, “Ventomania by night“.

Quest’anno per “Ventomania” abbiamo delegazioni, oltre che dall’Italia, dalla Francia, dal Belgio, dalla Russia che è la prima volta che vengono a Gubbio, Germania, Austria, Australia anche per loro è la prima volta a Gubbio, Singapore, Polonia e Indonesia. Inoltre, ci hanno invitato in Austria per rappresentare Gubbio e l’Italia portando i nostri aquiloni per una mostra.

Il Sindaco Stirati

Queste sono le iniziative del club Eolo, vorrei ringraziare i ragazzi dell’associazione, siamo circa 50, che hanno permesso negli anni di portare il nome di Gubbio nel mondo, Sindaco e Giunta che ci hanno permesso dis tilare questo protocollo d’intesa e tutte le altre istituzioni che ci sono state vicino, la Provincia di Perugia, la Comunità Montana Alta Umbria e la Regione“.

E’ giustoha concluso il Sindaco Stiratiche tutto ciò che diventa una realtà costitutiva della nostra comunità abbia un riconoscimento che duri nel tempo.

Quindi, il protocollo è un modo per dire che l’Associazione Aquilonisti rappresenta un patrimonio della città e noi la consegniamo all’istituzione con un atto che possa essere letto e valutato anche nel futuro. E poi c’è il riconoscimento di una bellissima attività, le caratteristiche della manifestazione di quest’anno sono quelle che amiamo di più perché è una manifestazione internazionale, cosmopolitica.

Stirati firma il protocollo d’intesa

Dico sempre che penso Gubbio come una città aperta alle collaborazioni, al mondo, all’alta formazione, all’incontro con gli altri popoli, accogliente, quindi diciamo che queste vostre attività sono in sintonia con i valori più profondi con i quali intendiamo esprimerci.

Inoltre, l’evento si svolge all’aperto, in un luogo splendido che è il parco del Teatro Romano, è un’immagine splendida fatta di colori, di amicizia, di incontri, di allegria, di solidarietà, credo che sia una bellissima cartolina che consegniamo alla città in un luogo di pregio che viene arricchito dalla presenza degli aquiloni“.

Al termine degli interventi, il Sindaco Stirati e il presidente dell’Associazione Fabrizio Pierotti hanno poi provveduto a firmare il protocollo d’intesa.

Di Ilaria Stirati – Fotografie Cronaca Eugubina