I due furti ai quali i cittadini di Torre alta hanno fatto riferimento, sarebbero stati compiuti dai ladri nel dicembre del 2017 e nel febbraio del 2018. I furti sono stati denunciati ai Carabinieri di Gubbio

Stirati e la Giunta a Torre dei Calzolari

GUBBIO – Venerdì 1° febbraio, il sindaco Filippo Stirati e la Giunta comunale hanno incontrato i cittadini di Torre dei Calzolari presso la sede della Proloco della frazione. E’ stata una riunione molto partecipata, con l’intervento iniziale degli amministratori e il successivo dibattito con i cittadini.

Proprio durante la fase del dibattito con i cittadini, che hanno posto domande agli amministratori esponendo loro i principali problemi della frazione, si è parlato del tema sicurezza.

A questo proposito alcuni cittadini di Torre dei Calzolari hanno affermato: “Abbiamo subito due furti nel giro di un anno nel territorio, si ripropone il tema della sicurezza con la necessità delle telecamere di videosorveglianza.

Torre dei Calzolari alta

A Torre alta sono stati compiuti altri furti, basterebbe installare telecamere all’inizio della strada che conduce alla parte alta del paese per avere sotto controllo tutti gli accessi”. 

I furti ai quali i cittadini di Torre alta fanno riferimento sarebbero due. Il primo sarebbe stato compiuto nel dicembre 2017 in un’abitazione di Torre alta all’incirca alle ore 20, quando la famiglia non era in casa.

Al rientro nell’abitazione i proprietari avrebbero trovato la casa sottosopra, con i ladri che avrebbero rubato una borsa con all’interno un portafoglio, un televisore moderno e monili di valore.

In questo caso i malviventi sarebbero penetrati in casa dalla porta principale, forzandola, e scappati dal retro dell’abitazione attraverso il giardino. Sempre in quei giorni di dicembre 2017, ci sarebbero stati altri tentativi di furto sempre nella parte alta del paese, sventati dal tempestivo intervento dei cittadini.

Un momento della riunione a Torre dei Calzolari

Il secondo furto, invece, sarebbe stato compiuto nel febbraio 2018 all’incirca alle ore 18 del pomeriggio, sempre nella medesima abitazione di Torre alta. I ladri sarebbero penetrati in casa dal finestrone che si affaccia sul retro dell’abitazione, e avrebbero messo a soqquadro la casa in cerca probabilmente di denaro e oggetti di valore.

Una cittadina ha affermato: “A Torre alta fino a pochi anni fa dormivamo con la chiave alla porta“. I cittadini hanno spiegato che entrambi i furti sono stati denunciati ai Carabinieri di Gubbio.

Da qui la richiesta avanzata al Sindaco e alla Giuta comunale nel corso della riunione di venerdì 1° febbraio, di installare telecamere al principio della strada in salita che conduce a Torre dei Calzolari alta, in modo tale da controllare tutti gli accessi al paese.

Di Francesco CaparrucciFotografie Cronaca Eugubina