L’assessore Alessia Tasso: “La visione, dal mio punto di vista, deve essere improntata anche su temi come quello dell’ambiente, che va affrontato pensando alle future generazioni e pensando che le nostre azioni avranno un peso sui cittadini del futuro

La relazione dell’assessore Alessia Tasso

GUBBIO – Durante la conferenza stampa, che si è svolta nel pomeriggio di venerdì 18 gennaio alla Sala dell’ex Refettorio della Biblioteca Sperelliana, il Sindaco Stirati e la Giunta comunale hanno tracciato il bilancio amministrativo del 2018 e fatto una proiezione sul 2019 da poco iniziato.

Nella sua relazione, l’assessore Alessia Tasso si è voluta concentrare su tre concetti chiave, concretezza, lavoro di squadra e visione, associando ad ognuno un importante intervento o risultato raggiunto nel 2018, per poi concludere concentrandosi sul tema dell’ambiente, che rientra a sua volta nel concetto di visione e di futuro.

In questa mia relazioneha dichiarato l’assessore Tasso non voglio fare un semplice elenco di ciò che è stato fatto, ma voglio sottolineare tre interventi che considero esemplificativi di un modo di amministrare, di un modo di fare e di approcciarsi all’amministrazione in generale.

Rotatoria di Largo di Porta Marmorea

Ad ognuno di questi interventi ho associato una parola chiave: partirei con la parola concretezza e la associo ad un intervento che è stato descritto da tutti i cittadini come un intervento molto semplice, piccolo, poco impattante dal punto di vista economico e di gestione del cantiere, ma un intervento molto importante: la realizzazione della rotatoria in Largo di Porta Marmorea.

La rotatoria costata pochissimo, i lavori sono durati pochi giorni però si è risolto con questo intervento dei problemi che andavano avanti da anni, che tutti vivevano e che nessuno aveva deciso di affrontarli in maniera concreta e di risolverli.

Poi vorrei soffermarmi su un altro concetto, quello del lavoro di squadra, non solo tra la parte politica e quella amministrativa, ma anche con tutti quegli attori interni ed esterni che collaborano con noi. Il lavoro di squadra permette di affrontare, di risolvere e gestire in maniera esemplare dei cantieri grandi e impegnativi.

Via Cairoli riqualificata

Come esempio del lavoro di squadra voglio portare la realizzazione di via Cairoli, che è un intervento grande perché è costato mezzo milione di euro, un intervento che incide su una via del centro storico dove sono presenti tante attività di interesse per tutta la città. Non solo i lavori sono finiti, ma sono anche finiti in anticipo e questo è il risultato del lavoro di squadra.

Un’amministrazione che si rispetti deve anche avere una visione, che significa saper programmare e avere ben in mente la nostra idea, ben consapevoli che un mandato di 5 anni non permette sempre di realizzare tutto quello che si vorrebbe. A testimonianza di questo vorrei parlare dell’intervento senza precedenti che verrà messo in atto sugli edifici scolastici di Gubbio perché quest’amministrazione è stata in grado di reperire fondi al di fuori del bilancio comunale per oltre 12 milioni di euro e sono cifre che non hanno eguali.

Alessia Tasso

La visione, dal mio punto di vista, deve essere improntata anche su temi come quello dell’ambiente, che va affrontato pensando alle future generazioni e pensando che le nostre azioni avranno un peso sui cittadini del futuro. Quando siamo arrivati avevamo obiettivi molto ambiziosi, ridurre i rifiuti indifferenziati e volevamo farlo assieme ai cittadini rendendoli attori di questo tipo di cambiamento.

In questa relazione, voglio solo parlare dei risultati, abbiamo ottenuto una riduzione di 1500 tonnellate di rifiuti indifferenziati che sono stati raccolte, gestite, trasportate in discarica, è un numero che nemmeno pensavamo di poter raggiungere.

Inoltre è importante dire che anche la città è cambiata perché più del 60% dei cittadini è servito dal porta a porta. E per concludere, quest’anno la Tari scende e ciò testimonia che investire sui rifiuti porta a dei risparmi a medio e lungo termine che permetteranno di dare dei migliori servizi ai nostri cittadini”.

Di Ilaria Stirati – Fotografie Cronaca Eugubina