Presentati i candidati a Capodieci 2019 del Cero di Sant’Ubaldo. Sono Pietro Menichetti e Diego Pascolini

Il Presidente Ubaldo Minelli: “Sono due ottimi ceraioli santubaldari. Auguro a loro che quella di domani (domenica 13 gennaio ndr.) sia una giornata da ricordare”

GUBBIO – Alla vigilia delle elezioni dei Capodieci dei Ceri di Sant’Ubaldo, San Giorgio e Sant’Antonio per la Festa dei Ceri 2019, questo pomeriggio (sabato 12 gennaio) presso la Taverna di via Ubaldini, sono stati presentati i candidati Capodieci del Cero di Sant’Ubaldo che sono Pietro Menichetti e Diego Pascolini.

All’inizio della presentazione, Roberto Bossi si è rivolto a tutti i ceraioli presenti in Taverna: “Chi si presenta oggi ad alzare il Cero, è per dire che la propria carriera da ceraiolo ha raggiunto l’apice e che si vuole dare ancora di più al Cero. Questa è una Festa dove non si vince nulla, ma si sta solo tra amici, è durata così tanto perché qualcuno si prende l’impegno di portarla avanti non solo come corsa, ma come sentimenti, come quei valori di amicizia, voglia di stare insieme, quella voglia di dire che passo la stanga all’amico che la porterà con me per la vita e quindi andremo avanti insieme nella vita di ceraioli e di persone eugubine“.

Poi i candidati Pietro Menichetti e Diego Pascolini hanno presentato la propria candidatura davanti a tutti i santubaldari presenti sottolineando l’importanza dell’unione all’interno del Cero e dei valori che trasmette. Dopo la tradizione attesa di altre eventuali candidature, sono stati ufficializzati Pietro Menichetti e Diego Pascolini come candidati a Capodieci 2019 di Sant’Ubaldo.

Intervistato da Cronaca Eugubina, il Presidente della Famiglia dei Santubaldari Ubaldo Minelli ha dichiarato: “Sono due ragazzi giovani, due ottimi ceraioli santubaldari, io come Presidente ovviamente sono super partes, ma ad entrambi faccio i migliori auguri affinché domani (domenica 13 gennaio ndr.) sia per loro una giornata da ricordare.

Ovviamente dei due uno sarà il Capodieci della Brocca del Cero di Sant’Ubaldo per quest’anno, ma sicuramente anche chi non sarà eletto sarà a fianco del Capodieci perché il Cero è unico e tutti dobbiamo remare verso la stessa direzione. Sicuramente il Cero di Sant’Ubaldo sarà degnamente rappresentato da entrambi, che sono dei valenti ceraioli e hanno le qualità per assumere questo ruolo“.

Di Ilaria Stirati – Fotografie Cronaca Eugubina

sabato 12 gennaio 2019 - 16:36|Articoli, Cultura e Spettacolo|