La Befana del Pompiere in Piazza Grande. Distribuiti 1400 sacchetti di caramelle. Stirati: “Grazie ai Vigili del Fuoco”

Monsignor Paolucci Bedini: “Oggi è anche la festa dei Re Magi che arrivano insieme alla Befana, quindi attenti ai doni che oggi sono tanti. E il primo che possiamo ringraziare è questo sole che stempera questa giornata e illumina questa bellissima piazza

Le Forze dell’Ordine e i Vigili del Fuoco durante la Befana del Pompiere 2019, con il sindaco Stirati 

GUBBIO – Stamane (domenica 6 gennaio) la vecchietta con la scopa è tornata a volare su Piazza Grande per la XXII edizione della Befana del Pompiere, che richiama nella parte alta del centro storico di Gubbio tante famiglie eugubine e turisti.

Come per i precedenti anni, l’iniziativa è stata preceduta dall’esibizione del Gruppo Sbandieratori e dalla sonata del Campanone eseguita magistralmente dai Campanari.

A seguire, la Befana, in modalità di totale sicurezza, si è calata dalla torretta del Palazzo dei Consoli in Piazza Grande, distribuendo al suo arrivo a terra sacchetti di caramelle e portandosi via le festività natalizie con una spruzzata di allegria.

Gli Sbandieratori in Piazza Grande

L’iniziativa è stata aperta come di consueto dallo spettacolo degli Sbandieratori di Gubbio, che è stato ammirato dai tanti turisti ed eugubini presenti in piazza Grande. Il capo distaccamento dei Vigili del Fuoco di Gubbio Primo Lupatelli ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno contribuito all’organizzazione di questo evento ormai tradizionale dell’Epifania eugubina. 

È poi intervenuto il Vescovo Monsignor Luciano Paolucci Bedini: “Buongiorno a tutta la Piazza, soprattutto ai bambini che aspettano la Befana, state attenti che quando scende può essere che ci fa un regalo. Tanti auguri a tutte le famiglie di Gubbio e a quelle che sono qui in vacanza per un momento di distensione.

Oggi è anche la festa dei Re Magi che arrivano insieme alla Befana, quindi attenti ai doni che oggi sono tanti. E il primo che possiamo ringraziare è questo sole che stempera questa giornata e illumina questa bellissima piazza“.

La Befana 2019 in Piazza Grande

Voglio dare il benvenuto – ha dichiarato il sindaco Filippo Stiratiai tantissimi visitatori che sono presenti nella nostra città e un saluto calorosissimo ai miei concittadini. Un grazie sentito ai Vigili del Fuoco che sono veramente nostri grandi amici, grandi custodi e sono sempre a tutela e a salvaguardia della nostra sicurezza.

Così come un grazie sentito alle nostre Forze dell’Ordine, alla Protezione Civile, ai nostri Vigili come ai Carabinieri, in attività e in pensione, e a tutti gli altri soggetti che a vario titolo rendono possibile questa bellissima giornata della Befana in Piazza Grande. 

Veniamo da giornate straordinarie, è stato un mese magico, ci sono state migliaia di persone nella nostra città e noi abbiamo riconfermato una grande vocazione di accoglienza, apertura, disponibilità e inclusività.

La Befana si cala da Palazzo dei Consoli

Una città che vuole essere gentile, cortese, aperta a tutti e che vuole fare della promozione turistica della propria immagine di città d’arte, di cultura, folklore e tradizione uno dei caratteri più peculiari della propria identità. Oggi è la giornata dei bambini e la Befana è un grande regalo che Gubbio vuole fare a loro“.

È poi è stato il momento della discesa della Befana calorosamente invocata dai bambini, che ha lanciato le caramelle lungo il suo tragitto verso Piazza Grande. La Befana ha poi salutato tutti i bambini presenti in Piazza Grande e assieme ad altri Vigili del Fuoco ha consegnato 1400 sacchetti di caramelle.

Di Ilaria Stirati – Fotografie Cronaca Eugubina

domenica 6 gennaio 2019 - 13:43|Articoli, Attualità|