Ravenna-Gubbio 0-2. Importante vittoria esterna dei rossoblù di Galderisi con reti di Casoli e Battista

Il Gubbio gioca la partita con buona personalità. Mister Galderisi è impeccabile tatticamente, la squadra difende e attacca coralmente. Dopo la brutta sconfitta di Verona un deciso miglioramento. Il 20 gennaio in campo al “Pietro Barbetti” contro la Vis Pesaro

GUBBIO (f.c.) – Buona prestazione e grande vittoria dei ragazzi di mister Galderisi al “Bruno Benelli” di Ravenna, dove i rossoblù conquistano i primi 3 punti esterni della stagione. La partita è stata decisa da un bellissimo gol di Casoli, e dal raddoppio di Battista.

Una partita difficile, che mister Galderisi ha dovuto affrontare senza il capitano Marchi, ridisegnando l’attacco con De Silvestro, Casiraghi e Casoli a supporto della prima punta Plescia.

Le formazioni

RAVENNA (3-5-2): Venturi, Jidayi, Boccaccini, Pellizzari, Eleuteri, Selleri, Trovade, Papa, Bresciani, Galuppini, Nocciolini.

A disposizione: Spurio, Ronchi, Barzaghi, Scatozza, Martorelli, Sabba, Siani, Magrassi, Raffini, Sangiorgi. Allenatore: Luciano Foschi

GUBBIO (4-2-3-1): Marchegiani, Paolelli, Espeche, Piccinni, Pedrelli, Malaccari, Benedetti, De Silvestro, Casiraghi, Casoli, Plescia.

A disposizione: Battaiola, Schiaroli, Tofanari, Maini, Ricci, Conti M., Campagnacci, Battista, Morlandi. Allenatore: Giuseppe Galderisi

La partita

Parte meglio la formazione di mister Galderisi, che attacca subito con un cross dalla destra di Paolelli deviato da Bresciani. Due minuti più tardi, Casiraghi guadagna una punizione dalla distanza, che però viene respinta dalla barriera.

Provano a farsi vedere in attacco i padroni di casa romagnoli con Selleri, che mette in mezzo per Nocciolini che prova la girata di testa, ma viene contrastato da Pedrelli. E’ ancora il Gubbio ad essere pericoloso dalle parti di Venturi, in particolare con De Silvestro e Casiraghi.

Al 12′ un’azione in attacco del Ravenna, Eleuteri va via a Pedrelli e crossa in mezzo con la tempestiva uscita di Marchegiani. Il Gubbio fa la partita, mette in mezzo diversi palloni con Casoli e Benedetti neutralizzati dalla difesa ravennate.

L’occasione più importante del primo tempo per i rossoblù è al 35′ quando Benedetti con un destro da fuori area colpisce la traversa. La successiva conclusione di Plescia viene parata da Venturi. Il primo tempo termina 0-0.

Nella ripresa al 57′ il gol di Giacomo Casoli, molto bello, un tiro di potenza dalla distanza che si insacca sul secondo palo. Il Ravenna prova a reagire con Selleri, ma il suo tiro finisce a lato. Galderisi sostituisce Benedetti con Massimo Conti, per ridare freschezza e velocità al centrocampo.

Al 63′ Gubbio pericolosissimo con Plescia, che ha una palla importante che non sfrutta a dovere perchè scivola al momento del tiro in porta. Tre minuti più tardi il portiere di casa Venturi sbaglia il rinvio e colpisce Casiraghi, con la palla che quasi si insacca.

Al 71′ mister Galderisi sostituisce Casiraghi con Battista. Al 79′ l’occasione più importante per i padroni di casa con Raffini a cui risponde Marchegiani con una parata eccezionale. All’85′ il raddoppio dei rossoblù con Battista, che insacca su suggerimento di Casoli.

A due minuti dalla fine della partita, entra Tofanari per Paolelli. Il direttore di gara concede 5 minuti di recupero, ma non succede altro. Il Gubbio vince 0-2 a Ravenna, con le reti di Casoli e Battista.

Fotografia di repertorio Simone Grilli 

sabato 29 dicembre 2018 - 20:57|Articoli, Sport|