I 70 anni dell’Associazione Nazionale Carabinieri sezione di Gubbio. Sono 265 gli iscritti alla sezione eugubina

Nel 2018 sono state circa 20 le presenze dell’ANC in città e nelle frazioni, in occasione dello svolgimento di manifestazioni pubbliche. Giampiero Giurelli ricorda soprattutto (in qualità di Protezione civile), la collaborazione dell’ANC con le Forze dell’Ordine per il filtraggio delle persone il 15 maggio

ANC sezione di Gubbio a Caserta

GUBBIO – L’Associazione Nazionale Carabinieri (ANC) sezione di Gubbio taglia il prestigioso traguardo dei 70 anni di attività, trascorsi tra assistenza sicurezza e volontariato in appoggio alle Forze dell’Ordine, chiamate ad intervenire soltanto nei casi di emergenza.

Una ricerca storica condotta dall’ANC di Gubbio, ha permesso di datare con una certa sicurezza la nascita della Sezione eugubina nell’aprile 1948.

Sarebbe stata individuata anche la data precisa della fondazione della Sezione di Gubbio, il 18 aprile ’48, che tuttavia necessita di maggiori approfondimenti e conferme (data storica, in cui gli italiani furono nuovamente chiamati a votare per il rinnovo di Camera e Senato dopo la fase Costituente).

Presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri sezione di Gubbio, è dal 1996 il Maresciallo maggiore in pensione Giampiero Giurelli, che ha sulle spalle 32 anni di servizio nell’Arma dei Carabinieri. In questi anni, Giurelli, ha guidato la sezione eugubina dell’ANC nel soccorso alle popolazioni terremotate di L’Aquila, Paganica, Modena, ottenendo nel 1997 dal Ministero dell’Interno un attestato di benemerenza per l’intervento durante il terremoto che colpì l’Umbria.

ANC Gubbio nel 1996

Nel 2018 sono state circa 20 le presenze dell’ANC in città e nelle frazioni, in occasione dello svolgimento di manifestazioni pubbliche. Sono iscritti all’ANC sezione Gubbio 265 soci, tra ex carabinieri e simpatizzanti.

Il Maresciallo maggiore, Giampiero Giurelli, ricorda soprattutto (come Protezione civile), la collaborazione dell’ANC con le Forze dell’Ordine per il filtraggio delle persone il 15 maggio, e nei giorni in cui si tennero i Ceri Mezzani e Piccoli (in ottemperanza del Decreto Minniti su safety e security).

Ma la Sezione di Gubbio dell’Associazione Nazionale Carabinieri ha formato anche una squadra di calcio di 11 atleti, che da anni partecipa a Tornei di solidarietà, coinvolgendo anche colleghi di Perugia. Il Maresciallo Maggiore Giurelli, ci mostra alcune fotografie storiche esposte nella sede dell’Associazione. Ogni fotografia è un ricordo legato ai 32 anni di servizio, cui seguirono il volontariato con l’ANC e la Protezione civile.

La rapina e gli arresti del 1981

La squadra di calcio

Dopo averci raccontato la storia dell’ANC eugubina, il Maresciallo racconta un episodio della sua vita lavorativa trascorsa a Gubbio, che gli è particolarmente caro.

I fatti risalgono al 1981, quando una mattina tre malviventi compirono una rapina in un istituto di credito situato nel centro storico di Gubbio, prelevado circa 20 milioni delle vecchie lire. I malviventi, che erano italiani, si diedero alla fuga a piedi per i vicoli del centro storico.

Ma il Maresciallo Giurelli, con la collaborazione di alcuni privati cittadini che avevano notato gli spostamenti dei malviventi, riuscì a localizzarli in un locale sotterraneo di un palazzo medievale eugubino. Il maresciallo Giurelli fece irruzione nella legnaia ed arrestò i tre malviventi.

Di Francesco CaparrucciFotografie Cronaca Eugubina 

giovedì 6 dicembre 2018 - 13:11|Articoli, Attualità|