Incidente domestico a Cipolleto. La signora 84enne è ricoverata in Ospedale a Cesena in prognosi riservata

Il trasferimento dall’Ospedale di Branca al Centro Grandi Ustionati dell’Ospedale Maurizio Bufalini di Cesena, è avvenuto nel pomeriggio di lunedì 3 dicembre

GUBBIO – Nel pomeriggio di lunedì 3 dicembre, la signora eugubina 84enne, soccorsa dai Vigili del Fuoco di Gubbio, dalla Polizia Locale e dal 118 all’interno della propria abitazione a Cipolleto dopo essere stata improvvisamente investita dalla fiamma del fuoco che stava accendendo, è stata trasferita dall’Ospedale di Branca a quello di Cesena.

In particolare la signora è al momento ricoverata al Centro Grandi Ustionati dell’Ospedale Maurizio Bufalini di Cesena, dov’è giunta dall’Ospedale comprensoriale di Branca. La signora è in prognosi riservata.

Si sono concluse le indagini della Polizia Locale di Gubbio, che ha indagato su quanto successo con il vice comandante Capitano Massimo Pannacci. I fatti sarebbero accaduti in maniera accidentale.

I fatti 

Lunedì 3 dicembre, all’incirca alle ore 9,45, i Vigili del Fuoco di Gubbio e la Polizia Locale, unitamente al 118, sono intervenuti a Cipolleto per un grave incidente domestico verificatosi all’interno di un’abitazione privata.

Da una prima sommaria ricostruzione dei fatti, pare che una signora eugubina di 84 anni fosse intenta ad accendere il fuoco, quando, all’improvviso, la fiamma l’avrebbe investita.

Sul posto è intervenuta l’ambulanza del 118, che ha trasportato la signora eugubina 84enne in Ospedale a Branca, dove è stata ricoverata in Rianimazione in prognosi riservata, prima di essere trasferita nel pomeriggio di lunedì 3 dicembre al Centro Grandi Ustionati di Cesena.

Sull’accaduto indaga la Polizia Locale con il vice comandante capitano Massimo Pannacci.

Di Francesco Caparrucci

martedì 4 dicembre 2018 - 13:14|Articoli, Cronaca|