Mister Sandreani: “Contro il Renate una partita delicata, ma bella. Siamo un grande gruppo e lo dimostreremo”

L’allenatore rossoblù Sandreani: “Abbiamo lavorato bene, siamo compatti e bisogna dimostrarlo in campo soprattutto nei momenti difficili però siamo consapevoli dei nostri punti di forza e dei nostri limiti

Alessandro Sandreani

GUBBIO – Domani (domenica 25 novembre) alle ore 14.30, il Gubbio affronterà la difficile trasferta di Renate, partita valevole per la tredicesima giornata del campionato di Lega Pro.

Un partita delicata, ma bella“, così l’ha definita l’allenatore del Gubbio Alessandro Sandreani nella consueta conferenza stampa della vigilia che si è svolta questa mattina (sabato 24 novembre) allo stadio “Pietro Barbetti“.

Siamo un po’ in emergenzaha esordito Sandreani in conferenza stampa mancano 4 giocatori, ma siamo fiduciosi, abbiamo tanta voglia di affrontare questa partita delicata, ma anche bella. Una partita che può aiutarci, l’affrontiamo sapendo che il Renate avrà una voglia incredibile di fare risultato, come la nostra. Stiamo pagando buttato via durante queste 12 giornate che potevano farci stare un po’ più tranquilli, però abbiamo molta fiducia, io in primis, in quello che stiamo facendo. Siamo un grande gruppo e lo dimostreremo“.

Renate-Gubbio

Nella lista dei convocati non figurano, oltre all’infortunato Espeche, Campagnacci, Tavernelli e Paramatti e Sandreani a questo proposito ha affermato: “Campagnacci ha una tendinite e dovrà saltare questa partita, per quanto riguarda Espeche speriamo che questa settimana gli serva per mettersi a posto, mentre Paramatti rimane a casa per motivi disciplinari e Tavernelli ha la bronchite“.

Mentre sul Renate, avversario del Gubbio, l’allenatore rossoblù ha dichiarato: “Il Renate è una squadra costruita per fare un campionato importante, come ha fatto lo scorso anno. Si trova in una situazione di classifica difficile, ma siamo tutti là. Noi siamo a 12 punti, abbiamo i play off ad un paio di punti e la zona delicata ad un paio di punti. E’ un campionato molto delicato, bisogna essere molto tosti, equilibrati.

Mister Sandreani in conferenza stampa

Noi lo siamo e crediamo che tutte le occasioni che abbiamo creato, anche domenica che non abbiamo fatto una grande partita, possano fare la differenza. Sicuramente il cambio di allenatore potrebbe dar loro qualche motivazione in più, ma siamo un gruppo che ha talmente voglia di ribaltare anche un po’ di mancanza di concretezza che sopperisce a tutto“.

Sulla formazioneha proseguito Sandreanicome al solito ho qualche dubbio, andiamo via in 20, è convocato anche il ragazzo della Berretti Andrea Conti, che sta facendo molto bene. Abbiamo lavorato bene, siamo compatti e bisogna dimostrarlo in campo soprattutto nei momenti difficili però siamo consapevoli dei nostri punti di forza e dei nostri limiti.

Renate-Gubbio

Dobbiamo quindi limare dei dettagli che stanno facendo la differenza. Se valuto la classifica e i numeri che la rispecchiano è un conto, se poi faccio un’analisi da allenatore penso che la squadra abbia costruito e fatto di più rispetto ai 12 punti che sono arrivati, magari 3-4 punti in più avrebbero dato un po’ di sorrisi in più“.

I convocati di Renate-Gubbio: Battaiola, Battista, Benedetti, Casiraghi, Casoli, Conti A., Conti M., De Silvestro, Lo Porto, Malaccari, Marchegiani, Marchi, Nuti, Paolelli, Pedrelli, Piccinni, Plescia, Ricci, Schiaroli, Tofanari.

Di Ilaria Stirati – Fotografie Cronaca Eugubina e Simone Grilli

sabato 24 novembre 2018 - 13:27|Articoli, Sport|