A San Francesco la Messa per la Virgo Fidelis. Il Vescovo: “Grande servizio dei Carabinieri alla collettività”

Il Capitano Fabio Del Sette: “Ringrazio tutte le persone che sono vicine all’Arma, e che condividono i valori etici dell’Arma. Il nostro, oggi, è un compito che richiede molto sacrificio a noi e a tutte le nostre famiglie

I volontari Associazione Nazionale Carabinieri

GUBBIO – Come da tradizione, anche quest’anno è stata celebrata la Messa in onore della Virgo Fidelis, protettrice dell’Arma dei Carabinieri. La Messa è stata celebrata dal Vescovo Monsignor Luciano Paolucci Bedini nella Chiesa di San Francesco, nel pomeriggio di sabato 24 novembre.

La Chiesa era gremita, con la presenza dei Carabinieri della Compagnia di Gubbio, con il Capitano Fabio Del Sette, dei Carabinieri Forestale con il comandante Tomarelli e il brigadiere Morganti, dei volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri e delle vedove dell’Arma.

Erano presenti anche le Associazioni eugubine, a partire dalla Croce Rossa e Balestrieri con il presidente Marcello Cerbella, oltre alla Polizia Locale con la Comandante Elisa Floridi, e a tanti cittadini eugubini che hanno voluto in questo modo testimoniare la loro vicinanza e apprezzamento al lavoro svolto sul territorio dall‘Arma dei Carabinieri.

In Chiesa erano presenti anche i Sindaci dei Comuni della Fascia appenninica eugubino gualdese, il sindaco di Gubbio Filippo Stirati e quello di Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti, oltre al Consigliere regionale Andrea Smacchi.

Virgo Fidelis a San Francesco

Il Vescovo Monsignor Luciano Paolucci Bedini ha parlato della sovranità di Cristo, che ha dato la vita per l’uomo. Rivolgendosi ai Carabinieri presenti in Chiesa, il Vescovo di Gubbio ha affermato: “Vi ringraziamo per il grande servizio che date alla collettività“.

Al termine della Messa, prima della benedizione finale, il Capitano Fabio Del Sette ha preso la parola per ringraziare il Vescovo, che nel corso del proprio intervento aveva ricordato che i Carabinieri sono al servizio degli altri. “Ringrazio anche tutte le persone che sono vicine all’Arma, e che condividono i valori etici dell’Arma. Il nostro, oggi, è un compito che richiede molto sacrificio a noi e a tutte le nostre famiglie“.

Il Capitano Fabio Del Sette ha anche ricordato la presenza in Chiesa delle vedove dell’Arma, e i festeggiamenti per la medaglia d’oro alla bandiera dell’Arma dei Carabinieri per la battaglia di Culqualber, combattuta in Etiopia dall’agosto al novembre del 1941 tra italiani e britannici.

Da fonti storiche apprendiamo che al 1° Gruppo Mobilitato dei Carabinieri gli avversari tributarono l’onore delle armi. La ricorrenza della Virgo Fidelis, Patrona dell’Arma dei Carabinieri, coincide appunto con la ricorrenza della battaglia di Culqualber.

Di Francesco CaparrucciFotografie Cronaca Eugubina 

sabato 24 novembre 2018 - 20:59|Articoli, Attualità|