Angelo Baldinelli si dimette da coordinatore comunale di Gubbio di Forza Italia

Angelo Baldinelli: “Colgo l’occasione per fare i miei più sinceri auguri a chi continuerà nel nostro territorio comunale a portare avanti il nostro progetto politico e amministrativo di centro destra nel quale sempre continuerò a credere

GUBBIO – Con una lettera indirizzata alla stampa locale, all’On. Catia Polidori coordinatrice regionale di Forza Italia, e al Coordinamento provinciale, Angelo Baldinelli annuncia le dimissioni dal ruolo di coordinatore comunale di Gubbio di Forza Italia.

La lettera

Con la presente comunico la mia decisione di dimettermi in qualità di coordinatore comunale di Gubbio di Forza Italia, decisione presa in data 12 novembre 2018.

Dopo anni nei quali ho creduto nel progetto innovativo del presidente Silvio Berlusconi, rispecchiandomi fedelmente negli ideali e nei valori che un movimento liberale e fortemente radicato nel centro destra quale è stato Forza Italia, ho maturato la volontà di lasciare l’incarico di coordinatore comunale perché mi sono ritrovato a non condividere totalmente la linea politica tenuta dal partito successivamente alle elezioni del 4 marzo 2018 in quanto andrebbe a penalizzare la possibilità di realizzare, anche se solo in parte, il nostro programma elettorale, ponendosi spesso in netto contrasto, al pari e nei modi simili a quelli tenuti dal partito democratico, verso il nostro principale alleato Matteo Salvini, che seppur tra mille difficoltà, date da un contratto di governo atipico e “forzato”, tra l’altro avallato in partenza anche dal nostro presidente, sta cercando comunque di portare avanti.

I nostri elettori ci hanno votato sulla base di un programma. Certo nessuno di noi avrebbe mai pensato prima delle elezioni di governare con un movimento che è distinto e distante dai nostri valori e dai nostri principi quale è il movimento 5 stelle.

Mettendo però davanti all’impossibilità di governare come centro destra unito non avendo avuto i numeri per farlo e scongiurando nuove elezioni che avrebbero comunque portato all’ingovernabilità data da una legge elettorale inefficace, restavano fermi e prioritari quei punti programmatici, utili e necessari ai nostri elettori quali la flat tax e la riduzione delle tasse, il decreto sicurezza, la pace fiscale, la governabilità e il controllo del flusso migratorio, che grazie al nostro alleato Salvini, già dai primi giorni di governo, si è riusciti a limitare se non a bloccare, facendo valere anche in sede europea quelli che sono i nostri interessi nazionali, nel rispetto dei trattati, ma senza subirne passivamente gli effetti di una politica europea spesso penalizzante per la nostra sicurezza, per la nostra storia, per la nostra cultura e anche per la nostra economia.

Non condividendo quindi il nuovo approccio politico tenuto dal partito, per i motivi che ho espresso, in aggiunta ad un immobilismo organizzativo incapace di sapersi rinnovare e ringiovanire nelle varie componenti che lo rappresentano anche in virtù dei pessimi risultati elettorali degli ultimi mesi nelle varie tornate amministrative successive al voto politico del 4 marzo, ieri sera (12 novembre 2018) durante una riunione di partito ho rassegnato le mie dimissioni alla presenza dell’on. Catia Polidori, coordinatrice regionale del partito e di Laura Buco, coordinatrice provinciale.

Erano presenti anche due promettenti giovani eugubini che stanno lavorando da tempo nel nostro territorio comunale, partecipando a riunioni organizzative in vista delle prossime elezioni comunali del 2019.

Sapendo quanto è importante poter rinnovare e dare spazio a persone con stimoli e motivazioni forti che personalmente sento di non avere più, ho invitato i nostri giovani a prendersi l’impegno di portare avanti il nostro partito per la costituzione di un nuovo coordinamento comunale eugubino, composto da giovani, preparati e motivati al raggiungimento del grande obiettivo che ci aspetta nel 2019: vincere le prossime elezioni comunali a Gubbio.

Ringrazio l’on.Catia Polidori e tutto il coordinamento provinciale per aver creduto in me in tutti questi anni. Colgo l’occasione per fare i miei più sinceri auguri a chi continuerà nel nostro territorio comunale a portare avanti il nostro progetto politico e amministrativo di centro destra nel quale sempre continuerò a credere, perché Gubbio merita dopo 70 anni, la possibilità di beneficiare di quell’alternanza necessaria a migliorare la vita dei nostri concittadini, dei nostri uomini e donne, dei giovani, degli anziani e di tutti quegli imprenditori che hanno dato e daranno in futuro la possibilità di creare lavoro nella nostra città.

Angelo Baldinelli

martedì 13 novembre 2018 - 16:26|Articoli, Politica|