In via di Porta Romana la Polizia Veterinaria ha preso in custodia un Setter che vagava lungo la strada

Il Setter è stato condotto dalla Polizia Veterinaria di Gubbio al Canile di Ferratelle, dove le dottoresse gli hanno dato il nome di Silla

GUBBIO – Martedì 6 novembre, all’incirca alla ore 10, la Polizia Veterinaria di Gubbio assieme alla Polizia Locale, sono intervenute in via di Porta Romana su segnalazione di alcuni cittadini, per occuparsi di un Setter che vagava lungo la strada attraversando pericolosamente le carreggiate in un’ora di punta del traffico.

Il Setter è stato notato da alcuni cittadini che, per evitare che potesse essere investito da automobili o veicoli commerciali in transito continuo lungo via di Porta Romana, lo hanno avvicinato, lo hanno tranquillizzato accarezzandolo, gli hanno dato della carne macinata da mangiare, e poi hanno chiamato Polizia LocaleVeterinaria per affidarlo alla loro custodia.

Sia gli agenti della Polizia Locale, che il personale della Polizia Veterinaria, hanno cercato di rintracciare il microchip del cane con gli strumenti elettronici a disposizione, ma senza riuscirvi. In ogni caso è possibile che il microchip si sia smagnetizzato, come ci hanno riferito dal Canile di Ferratelle dove l’animale è stato condotto e preso in cura dal personale.

Nel pomeriggio di martedì 6 novembre, abbiamo telefonato proprio al Canile di Ferratelle per sapere come stesse il cane, e la dottoressa con la quale abbiamo parlato ci ha assicurato che il cane stava bene, che si trattava di un Setter inglese, un maschio dell’età forse di 8 o 10 mesi, un po spaventato all’inizio ma via via sempre più tranquillo.

Ora il Setter è al Canile di Ferratelle. Al momento le dottoresse gli hanno dato il nome di Silla.

Di Francesco CaparrucciFotografie Cronaca Eugubina 

mercoledì 7 novembre 2018 - 9:06|Articoli, Cronaca|