Varchi elettronici e Statale 219: al Comune circa 270mila euro dalle sanzioni. Serviranno per verde pubblico e strade

I circa 270 mila euro, sono una parte della variazione di bilancio, che ammonta complessivamente a 700 mila euro. I 270 mila euro sono i soldi che il Comune di Gubbio prevede di incassare dalle sanzioni amministrative per la violazione dei varchi elettronici e per le multe sulla Pian D’Assino

Giordano Mancini

GUBBIO – Martedì 30 ottobre il Consiglio comunale di Gubbio ha discusso per l’approvazione, la Variazione di bilancio (Articolo 175, TUEL), e la Variazione di bilancio parte investimenti.

Si tratta di una variazione complessiva di circa 700 mila euro, di cui all’incirca 270 mila euro sono quelli che si prevede entreranno nelle casse comunali fino al 31 dicembre 2018, dalle multe per gli accessi irregolari al centro storico tramite i varchi elettronici (entrati in funzione da giugno 2018) e dalle sanzioni comminate dalla Polizia Locale lungo il tratto in variante della statale 219 Pian d’Assino.

A questo proposito l’assessore al bilancio Giordano Mancini, a Cronaca Eugubina ha spiegato: “Questi soldi verranno utilizzati per la cura del verde pubblico, e per la manutenzione delle strade. Serviranno anche per completare i finanziamenti per la riqualificazione di via Frate Lupo e via di Porta Romana”. 

Di Francesco CaparrucciFotografie Cronaca Eugubina 

giovedì 1 novembre 2018 - 3:24|Articoli, Politica|