Al circuito di Misano “Pit Stop del Cuore”, prevenzione cardiovascolare in memoria del Prof. Luigi Padeletti

Il progetto si ispira liberamente alla presentazione avvenuta il 7 Settembre 2017 di Prevenzione e Salute a Misano tenuta dal Prof. Luigi Padeletti

GUBBIO – “Pit Stop del Cuore, è questo il nome dell’iniziativa di prevenzione e salute, che consisteva in uno screening del rischio cardiovascolare offerto a titolo gratuito ai partecipanti durante il Gran Premio motociclistico di San Marino.

Un’iniziativa per la misurazione gratuita della pressione arteriosa e il ritmo cardiaco attraverso nuove tecnologie che permettono l’analisi istantanea del ritmo.

Durante il week end di MotoGP, è stata  promossa la prevenzione del rischio cardiovascolare, consigliando stili di vita sani, come, ad esempio, la buona abitudine di fare sport. Il progetto si ispira liberamente alla presentazione avvenuta il 7 Settembre 2017 di Prevenzione e Salute a Misano tenuta dal Prof. Luigi Padeletti, recentemente scomparso, uomo di cuore e grande appassionato di sport.

Il progetto è stato realizzato grazie al presidente dell’autodromo, Luca Colaiacovo, in collaborazione con il Kiss Misano.

Hanno partecipato all’evento: il Prof Giuseppe Boriani (Professore ordinario di Cardiologia, Università di Modena), il Dr Stefano Fumagalli (Dpt Cardiologia, Ospedale di Careggi), la figlia, Drsa Margherita Padeletti (Dpt Cardiologia, Ospedale del Mugello).

Ivo Lucci, Emanuele Lebrun e Antonio Sammali, i quali hanno messo a  disposizione le loro competenze in ambito cardiologico ed organizzativo.

Comunicato stampa 

lunedì 10 settembre 2018 - 13:27|Articoli, Attualità|