Statale 452 della Contessa. Rifiuti nelle piazzole di sosta: immondizia, cartoni e scarti di materiale edile

La maggior parte dei rifiuti sono di genere alimentare, presumibilmente di coloro che effettuano delle soste durante il viaggio

GUBBIO (F.C.) – In questi giorni, sono giunte alla redazione di Cronaca Eugubina alcune segnalazioni da parte di automobilisti relative alla Statale 452 della Contessa, la principale via di comunicazione tra Gubbio e le località balneari del versante adriatico.

Nello specifico, le segnalazioni riguardano le tre piazzole di sosta, situate subito dopo la Galleria della Contessa, nel tratto che da Gubbio porta a San Bartolomeo.

Cronaca Eugubina è andata a verificare e documentare la situazione. Da un primo sguardo le piazzole di sosta sembrano delle discariche a cielo aperto, con la presenza di diversi generi di rifiuti. Com’è possibile notare dalle foto scattate sono ben visibili sacchi della spazzatura, materiale edile, bottiglie di plastica, cartacce.

Tuttavia, la maggior parte dei rifiuti sono di genere alimentare, presumibilmente di coloro che effettuano delle soste durante il viaggio. Inoltre, il catrame delle piazzole è in parte completamente sbriciolato e solcato dalle acque piovane.

Le segnalazioni degli automobilisti non riguardano solo la presenza di rifiuti nelle piazzole di sosta, ma anche la difficoltà che si ha a rimettersi in viaggio dopo la sosta.

Ci è stato segnalato, infatti, che coloro che si fermano nelle piazzole hanno poi molta difficoltà a uscire in totale sicurezza, in quanto le piazzole si trovano lungo tratti in rettilineo, dove il traffico è molto veloce e spesso si verificano sorpassi.

Non a caso, lo scorso 12 luglio si verificò un incidente in una delle piazzole di sosta che vide coinvolta un automobile con a bordo due coniugi eugubini ottantenni che è finita fuori strada nella cunetta di scolo delle acque piovane che si trova a lato delle carreggiate.

Fotografie Cronaca Eugubina

venerdì 7 settembre 2018 - 19:41|Articoli, Cronaca|