Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

L’eugubina Maria Letizia Minelli alle Ponyadi 2018 a Roma. Ha iniziato a cavalcare al maneggio della Spirit

I primi tifosi di Maria Letizia sono il fratello Pierfrancesco e la sorella Annalisa, che l’hanno accompagnata a Roma per le Ponyadi 2018. E’ giunta 15° su 45 partecipanti nella gara individuale, e 4° nella gara combinata a coppie con Margherita Loccioni

Maria Letizia Minelli alle Pnyadi a Roma 

GUBBIO (F.C.) – Si sono svolte dal 29 agosto al 1° settembre, presso il Circolo Ippico dei Carabinieri di Tor di Quinto a Roma, le Ponyadi 2018, competizione di dressage, una disciplina dell’equitazione, di livello nazionale alla quale hanno partecipato tutte le regioni italiane.

Tra le fila dell’Umbria è stata convocata anche la 13enne eugubina Maria Letizia Minelli, protagonista di ottime prestazioni. La squadra umbra, oltre alla giovane eugubina, era composta da Sofia Longarini, Aurora Calzoni, Matilde Puletti, Maria Celeste Marchione, Giulia Pergolesi, e Margherita Loccioni.

Maria Letizia Minelli, con il proprio cavallo Ozira del Tavollo, si è classificata al 15° posto su 45 nella gara individuale e al 4° posto nella gara combinata a coppie con Margherita Loccioni.

Una grandissima soddisfazione per la convocazione. ha dichiarato a Cronaca Eugubina il padre l’avvocato Ubaldo MinelliMa anche per i risultati perché è stata la sua prima gara importante a livello nazionale. Ha una grande passione per i cavalli, ha iniziato a cavalcare quando ancora non aveva 6 anni presso il maneggio dell’associazione Spirit, quindi ormai sono quasi 8 anni che cavalca.

E’ merito di sua madre se si è avvicinata all’equitazione perché essendo socia dell’associazione Spirit la portava con sé e così è nata la sua passione. Ora si allena presso il Circolo Scuderia La Staffa di Perugia e prima della fine dell’anno sarà protagonista ad altre due competizioni.

I primi tifosi di Maria Letiziaha spiegato l’avvocato Ubaldo Minellisono il fratello Pierfrancesco e la sorella Annalisa, che l’hanno anche accompagnata in questi giorni di gare a Roma“.

Infine ringraziamenti alle istruttrici Paola Giontella e Martina Roscini e all’istruttore di dressage Alberto Protti, oltre che alla Scuderia La Staffa di Perugia, alla cui professionalità Maria Letizia deve gli ottimi risultati conseguiti alle Ponyadi 2018 di Roma. 

Di Ilaria Stirati – (Si ringrazia l’avvocato Minelli per le fotografie)

domenica 2 settembre 2018 - 19:44|Articoli, Sport|